A pochi giorni dal Salone di Parigi 2016, Mercedes AMG lancia un segnale. Un video di pochi secondi, quanto basta per una carrellata sulla fiancata di una due posti scoperta inconfondibile nelle proporzioni. Mercedes AMG GT Roadster è destinata ad arrivare sul mercato nel corso del 2017, come illustrato recentemente alla presentazione dei risultati finanziari del gruppo Daimler. Arriverà in tempo per la bella stagione, offrendo la base tecnica della AMG GT Coupé, vestita con una carrozzeria diversa.

La linea del tetto contribuisce, oggi, a tracciare una silhouette particolare, un raccordo tra montante, lunotto e coda caratteristico, per alcuni evocativo del posteriore Porsche. La Roadster modificherà queste forme. La capote ripiega in un alloggiamento dietro i rollbar, lasciando un'area più ampia e piatta verso il posteriore. 

La presentazione della versione scoperta sarà l'occasione per introdurre anche una variazione alla denominazione del modello; infatti, prima la roadster, poi la coupé, diverranno Mercedes AMG GT C, andando ad affiancare l'estrema R, anch'essa destinata alla commercializzazione nel corso della prima metà del 2017. 

Le nuove Mercedes in arrivo

Come per AMG GT Coupé, la Roadster dovrebbe seguire l'offerta di due distinte versioni, entrambe con motore V8 4 litri biturbo: la "base" con 462 cavalli e 600 Nm di coppia e la "S" da 510 cavalli e 650 Nm. 

AMG GT sfida la 911, il test

Il tuning di Piecha sulla GT-S