Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Nuova Toyota Yaris è Car of the Year 2021

Nuova Toyota Yaris è Car of the Year 2021

La Toyota Yaris ha convinto la giuria composta da 59 esperti del settore provenienti da 22 Paesi europei ed è l'Auto dell'Anno 2021

di Alberto Sabbatini

1 marzo

La nuova Toyota Yaris è Car of the year 2021. La vettura giapponese ha convinto la giuria, vincendo l'edizione 2021 del premio più ambìto dell'industria automobilistica internazionale, battendo la concorrenza formata da Citroën C4, Cupra Formentor, Nuova Fiat 500 elettrica, Land Rover Defender, Škoda Octavia e Volkswagen ID.3.

Car of the Year 2021, vince la nuova Toyota Yaris

Car of the Year 2021, vince la nuova Toyota Yaris

Anche quest'anno il prestigioso premio Auto dell'anno ha la sua reginetta. In diretta da Ginevra è la nuova Toyota Yaris ad alzare il trofeo, il secondo dopo quelo vinto nel 2000. Ecco le foto della cerimonia

Guarda la gallery

La classifica definitiva

La Toyota Yaris ha prevalso in un finale convulso, dopo un serratissimo testa a testa con la Fiat 500 elettrica, giunta seconda, con la Cupra Formentor (guarda qui la prova) e con la Volkswagen ID.3.

I 59 giurati di 22 paesi che hanno eletto l’Auto dell’Anno 2021 potevano assegnare un massimo di 10 voti ad una vettura ma la somma dei voti di ogni giurato non poteva superare i 25 voti.

All’inizio della votazione è scattata in testa la Skoda Octavia che ha raccolto il maggior numero di preferenze in Austria, poi è stata raggiunta dalla Cupra Formentor che ha fatto l’en plein in Belgio. I giurati di Repubblica Ceca e Danimarca hanno riportato al comando la Skoda Octavia, mentre Fiat 500 elettrica e Toyota Yaris, due delle grandi favorite, sembravano staccate. Poi il primo grande paese “elettore”, la Francia che dispone di 6 giurati (come Italia, Germania, Spagna e Gran Bretagna) ha riportato la Cupra al comando, ma con appena un voto di vantaggio su Cupra Formentor 500 e due su Toyota Yaris. Quando è stata la volta di giurati tedeschi, questi hanno espresso un po’ a sorpresa il massimo dei voti (30) a pari merito per Fiat 500 e Volkswagen ID.3, così la classifica parziale è cambiata ancora con la Toyota in testa con la Skoda a un punto e la 500 a due punti. Grecia, Irlanda, e Ungheria hanno diviso i voti, mentre i 6 giurati italiani (fra cui il direttore di AUTO, Brambilla e il responsabile del centro Prove, Sabbatini) hanno dato la massima preferenza alla Fiat 500 con un lieve vantaggio su Toyota Yaris, Cupra Formentor e Land Rover Defender.

La sfida per l’Auto dell’Anno 2021 sembrava diventata un testa a testa quindi fra la ibrida giapponese, l’elettrica italiana e il Suv coupé spagnolo e a un certo punto la Fiat 500 ha preso il comando della classifica parziale dopo i voti dell’Olanda con 4 punti di vantaggio sulla Yaris. Ma poi a ridimensionare le ambizioni della piccola italiana ci hanno pensato i voti negativi di Polonia (solo 4 preferenze contro le 13 assegnate a Yaris) e sopratutto dei giurati spagnoli che hanno dato ben 43 voti alla Cupra, 21 alla Toyota e soltanto 12 alla Fiat 500. Così la Yaris ha ripreso la testa della classifica e nemmeno i voti degli inglesi (che hanno espresso il massimo delle preferenze per la Land Rover Defender) ha più cambiato l’ordine generale. La Yaris ha vinto con 266 voti contro i 240 della Fiat 500, i 239 della Cupra Formentor e i 224 della Volkswagen ID.3.

La Yaris è stata anche l’auto più votata in ben 5 dei 22 paesi elettori: ha vinto in Francia, Ungheria, Polonia e Turchia ed è conquistato il primo posto, a pari merito con la Volkswagen ID.3, in Portogallo. Significativo che la Germania, il paese più florido dell’industria automobilistica europea, abbia votato più di tutti due vetture elettriche: la Volkswagen ID.3, gioiello di casa, ma anche la nostra Fiat 500.

La 500 elettrica alla fine è risultata anche la prima full electric in classifica ed ha conquistato il maggior numero di preferenze in quattro paesi: Germania (a pari merito come detto con Toyota), poi in Italia, Olanda e Svizzera. La Volkswagen ID.3, finita fuori dal podio, è stata però la seconda auto ad aggiudicarsi più nazioni: ben 6 paesi hanno votato per lei: Germania Danimarca, Grecia, Irlanda, Norvegia e Portogallo (pari merito con Toyota). La Cupra ha conquistato quattro paesi: Belgio, Finlandia, Slovenia e Spagna; la Land Rover due (Russia e Gran Bretagna) mentre la Citroen C4 non ha vinto in nessun paese ed è terminata al settimo posto finale. I voti più alti in assoluto in una singola nazione li ha ricevuti la Cupra Formentor con 43 preferenze in Spagna, poi la Land Rover Defender con 35 voti in Gran Bretagna e la Toyota Yaris con 33 voti in Francia. In Italia la più votata è stata la 500 (28 voti) di misura su Yaris (27), Cupra (25),  Defender (24) e Volkswagen ID.3 (22).

È la seconda volta nella storia che la Yaris si aggiudica l’ambito premio: la prima volta accadde 21 anni fa, nel 2000 con la prima versione di quest’utilitaria. Con questo trionfo la Yaris è la terza auto che bissa la vittoria nel trofeo, cosa accaduta finora soltanto a Renault Clio ed a Volkswagen Golf.

Car of the Year, l'albo d'oro

La Toyota Yaris

Questa quarta generazione, nata sull'esperienza di oltre un milione di pezzi venduti in 20 anni di carriera, è una vera rivoluzione per il "Piccolo Genio" perché si basa sulla nuova piattaforma modulare made in Toyota, la TNGA, un'architettura progettata per coniugare le diverse anime dell'automobile. "Green", per ospitare il sistema ibrido formato dal 1.5 benzina a ciclo Atkinson da 91 cv che lavora all'unisono con un motogeneratore elettrico da 77 cv, confortevole per ospitare comodamente gli occupanti, ma anche rigida il giusto per appagare il piacere di guida.

Matt Harrison, vice presidente esecutivo Toyota Motor Europe: "Questo è un grande onore per Toyota e vorrei ringraziare la giuria per la loro considerazione e riconoscimento. Vorrei anche cogliere questa opportunità per riconoscere la passione dei nostri team di sviluppo in Europa e in Giappone. Questa è la migliore Yaris in assoluto e, proprio come intendeva Akio Toyoda, sta già facendo sorridere i nostri clienti ".

Car of The Year 2021: Toyota Yaris, la prova

Car of The Year 2021: Toyota Yaris, la prova

Quarta generazione dell'utilitaria giapponese che ha reso popolare nel mondo la motorizzazione ibrida e non solo

Guarda il video

Toyota Yaris finalista Car of The Year 2021 FOTO

Toyota Yaris finalista Car of The Year 2021 FOTO

Completamente nuova, la popolare ibrida giapponese ha come punto di forza consumi ridotti ed emissioni contenute, senza sacrificare le prestazioni

Guarda la gallery

 

    C4 Formentor 500 Defender Octavia Yaris ID.3
Austria Horst Bauer 1 6 2 3 8 4 1
Austria Susanne Hofbauer 2 2 7 4 6 1 3
Austria Dieter Hubmann 1 4 4 1 5 4 6
Belgio Joost Bolle 0 10 3 3 5 0 4
Belgio Stéphane Lémeret 3 4 7 1 1 8 1
Rep. Ceca Jir?í Duchon? 3 5 3 1 7 4 2
Danimarca Søren W. Rasmussen 4 1 3 1 4 3 9
Finlandia Velimatti Honkanen 3 6 1 3 4 4 4
Francia Didier Laurent 3 6 3 0 0 8 5
Francia Yves Maroselli 4 3 3 1 4 7 3
Francia Stéphane Meunier 4 2 3 2 4 8 2
Francia Jean-Michel Normand 4 2 9 0 1 3 6
Francia Sylvain Reisser 2 6 5 1 4 4 3
Francia Alain-Gabriel Verdevoye 6 5 1 1 7 3 2
Germania Holger Appel 0 2 6 10 2 2 3
Germania Hanno Boblenz 0 5 9 2 7 1 1
Germania Ulla Ellmer 1 4 4 5 1 3 7
Germania Timo Friedmann 0 1 3 0 8 7 6
Germania Frank Janssen 0 1 4 2 3 8 7
Germania Michael Specht 2 3 4 2 4 4 6
Grecia Helen Xenakis 2 4 4 3 1 5 6
Ungheria Zsolt Csikós 3 4 5 4 2 4 3
Ungheria Miklos Gajdan 2 4 5 2 2 7 3
Irlanda Michael McAleer 2 3 4 1 5 3 7
Italia Silvia Baruffaldi 2 4 6 4 1 5 3
Italia Andrea Brambilla 3 4 4 5 2 3 4
Italia Guido Costantini 2 3 5 4 3 4 4
Italia Gianluca Pellegrini 1 4 4 5 3 7 1
Italia Alberto Sabbatini 1 7 5 2 3 3 4
Italia Giorgio Ursicino 2 3 4 4 1 5 6
Olanda Jaco Bijlsma 3 1 8 1 0 6 6
Olanda Peter Hilhorst 4 1 8 1 0 6 5
Olanda Gert Wisse 2 6 4 9 1 2 1
Norvegia Fred Magne Skillebæk 5 3 1 0 2 4 10
Polonia Roman Popkiewicz 1 5 3 6 2 3 5
Polonia Maciek Ziemek 1 6 1 4 1 10 2
Portogallo Francisco Mota 1 1 5 2 3 7 6
Portogallo Joaquim Oliveira 2 4 3 0 5 5 6
Russia Vadim Ovsiankin 3 4 3 4 3 5 3
Russia Sergey Znaemsky 3 3 5 6 3 4 1
Slovenia Sebastjan Plevnjak 2 10 4 3 1 4 1
Spagna Felix Cerezo 3 5 3 2 4 4 4
Spagna Rafael Guitart 2 4 3 2 6 4 4
Spagna Pedro Martin 4 7 2 1 6 4 1
Spagna Juan Carlos Payo 3 7 2 2 3 5 3
Spagna Xavier Pérez Giménez 7 10 1 3 0 3 1
Spagna Pere Prat 7 10 1 2 2 1 2
Svezia Jan-Erik Berggren 8 5 3 0 3 2 4
Svezia Carl-Johan Lejland 3 1 3 2 3 7 6
Svezia Tommy Wahlström 2 1 4 0 10 6 2
Svizzera Andreas Faust 1 1 5 1 7 4 6
Svizzera Peter Ruch 1 3 8 0 5 7 1
Turchia Ufuk Sandik 1 4 4 1 6 8 1
Gran Bretagna Andrew English 1 0 1 7 4 4 8
Gran Bretagna Andrew Frankel 2 2 5 7 3 3 3
Gran Bretagna Paul Horrell 1 5 4 6 0 4 5
Gran Bretagna Philip McNamara 5 3 3 4 1 7 2
Gran Bretagna Matthew Prior 0 7 5 5 3 4 1
Gran Bretagna Vicky Parrott 2 2 8 6 4 1 2
  Totale 143 239 240 164 199 266 224

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi