Alfa Romeo G1, all'asta la madre di tutte le supercar

Alfa Romeo G1, all'asta la madre di tutte le supercar

L'ultimo esemplare esistente del modello realizzato all'inizio degli anni Venti sarà battuto a gennaio 2018: valutazione di 1,5 milioni di dollari

di Francesco Forni

26 ottobre 2017

Alfa Romeo G1, andrà all’asta l’ultimo esemplare della madre di tutte supercar. Unico sopravvissuto di 52 prodotti. Di certo sarà oggetto dell’interesse dei collezionisti a gennaio 2018: sarebbe un bellissimo pezzo per il Museo Storico di Alfa Romeo di Arese. Sarà battuto presso un'asta RM Sotheby’s. L'Alfa Romeo G1 è stata costruita tra il 1921 e il 1922 ed è stata la prima Alfa stradale a montare un motore sei cilindri (in linea).

Altri tempi davvero, quasi un secolo fa. La cilindrata è di 6,3 litri, la potenza di 70 cavalli, la velocità massima di 120 km/h. Un bolide per quei tempi, che in Italia non fu venduto a causa dell’alta tassazione. Della serie corsi e ricorsi storici.

Alfa Romeo G1, la madre di tutte le supercar

Alfa Romeo G1, la madre di tutte le supercar

L'ultimo esemplare rimasto di 52 realizzati all'inizio degli anni Venti sarà battuto all'asta a gennaio 2018. Motore sei cilindri in linea da 6.3 litri in grado di erogare 65 cv.

Guarda la gallery

L'ultimo modello esistente ha il numero di telaio 6018. Non risultano altre Alfa Romeo G1. Anche perchè sarebbe facile rintracciarle: tutte furono vendute in Australia. Questa fantastica sopravvissuta è stata oggetto di due restauri. Arriva a 1,5 milioni di dollari la quotazione stimata per questa bellezza senza tempo.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi