Auto d'epoca

Quando un auto diventa d'epoca?

Perchè un’auto (o una moto) diventi d’epoca, è necessario che sia stata costruita da almeno 30 anni e che sia iscritta in un elenco presso il Centro storico del Dipartimento per i trasporti terrestri. L’auto quindi viene radiata dal P.R.A. e destinata alla conservazione presso un museo o una collezione privata, per salvaguardarne le caratteristiche tecniche specifiche originali. Le auto non devono essere state, nel tempo, adeguate nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti alle prescrizioni stabilite dal codice della strada per la circolazione. Per l'ammissione all’albo delle auto d’epoca, le vetture devono essere vagliate da una commissione della Motorizzazione Civile. Le auto d’epoca possono circolare solo con una targa provvisoria e nell’ambito di manifestazioni di interesse storico autorizzate, oppure essere esposte in musei e mostre. 

Ricambi auto d'epoca: difficoltà e consigli

Il mercato dei ricambi per le auto e le moto d’epoca è molto florido, ma estremamente costoso. Al di là dei siti internet dedicati proprio alle vendite online di autoricambi d’epoca,  con sede in ogni paese del mondo, un ottimo modo per acquistare o vendere ricambi di auto d’epoca è partecipare ai raduni di auto di moto d’epoca e storiche, nei quali, generalmente, vi sono delle aree riservate al mercato. Come tutti i collezionisti e gli appassionati sanno, bisogna prestare particolare attenzione all’autenticità di quanto si compera: condizione perché un’auto o una vettura siano considerate d’epoca è che non vi siano installate parti non originali per marca, periodo storico o appartenenza al modello.  

Quali auto d'epoca comprare: i criteri

Le auto d’epoca rappresentano per i collezionisti, oltre che il modo di appagare una passione, anche un ottimo investimento. Un’auto d’epoca in buono stato e ben conservata, assicura una crescita costante del proprio valore, anno per anno. Le auto d’epoca più accessibili sono quelle prodotte negli anni ‘90, definite come youngtimer e che hanno avuto nell’ultimo periodo un vero e proprio boom di popolarità. Ricordando poi che le auto d’epoca richiedono una continua manutenzione, è importante quando si sceglie un’auto d’epoca, che questa sia facilmente riparabile e che quindi i ricambi siano facilmente disponibili. Allo stesso modo è meglio che le auto non siano state riverniciate, se non con vernici che rispettino il colore originale della vettura. 

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi