Ford Escort RS Cosworth, all'asta l'ultimo esemplare prodotto

Ford Escort RS Cosworth, all'asta l'ultimo esemplare prodotto

Protagonista dei rally con le vittorie di Biasion, Cunico, Sainz nel mondiale, la Escort RS Cosworth ha una storia singolare da raccontare nella produzione degli ultimi esemplari stradali

3 novembre 2022

L'alettone a coda di balena è entrato nell'immaginario collettivo degli appassionati dei rally, tanto era l'elemento distintivo della Ford Escort RS Cosworth. Un dettaglio per una delle protagoniste, a metà anni Novanta, del mondiale con le Gruppo A in azione. Auto da corsa e, al tempo stesso, modello che trovavi nelle concessionarie, omologazione stradale necessaria per rispettare il regolamento WRC.

Ford decise di fermare la produzione della RS Cosworth all'inizio del 1996, presso l'impianto tedesco di Karmann. Fece probabilmente male i conti, visti i componenti rimasti una volta ultimata la commessa del costruttore. Che fare?

Ford Escort RS Cosworth

Ford Escort RS Cosworth

L'ultimo esemplare a essere prodotto da Karmann è battuto all'asta. La storia che accompagna la Escort RS Cosworth stradale, base necessaria per il progetto rally, è singolare poiché due esemplari nascono utilizzando i componenti residui dopo lo stop alla produzione deciso da Ford

Guarda la gallery

I pezzi extra e l'idea di due esemplari finali

L'idea fu di assemblare altri due esemplari, tanti erano i componenti rimasti. Nacquero così le ultime due Escort RS Cosworth, con il motore anteriore longitudinale 2 litri, derivato dalla Sierra Cosworth come del resto il telaio accorciato. 

Quel che in Karmann non poterono realizzare fedelmente alla specifica originale, della Escort RS del 1991, fu il cofano motore poiché esauriti i pezzi di ricambio. Decisero di utilizzare il cofano della Escort model year 1993. 

L'ultimo esemplare prodotto, nel 1996, restò per un paio di anni nelle mani di un dipendente della Karmann, poi nel 1998 venne acquistato da Dieter Hahne, ex manager di Ford SVE - Special Vehicle Engineering. Per 24 anni l'ha custodita e portata a un chilometraggio di quasi 98 mila chilometri.

Quanto vale all'asta la Escort RS Cosworth

Oggi è all'asta, battuta da Collecting Cars, per un valore che ha raggiunto i 48 mila euro ed è destinato a salire ancora, prima della chiusura dell'asta, lunedì 7 novembre.

Detto come la penultima Escort RS Cosworth prodotta sia finita nelle mani del presidente della Karmann, Wilhelm Karmann Jr, entrambi gli esemplari sono accomunati dal motore 2 litri da 227 cavalli, abbinato al cambio manuale 5 marce e alla trazione integrale.

Particolari distintivi delle due sportive stradali sono i paraurti Karmann, i cerchi da 16 pollici, il tetto apribile, i sedili in pelle Recaro. La colorazione Auralis Blue è fedele all'originale, sebbene sia stata la Escort RS Cosworth riverniciata dopo che nel 2013 Hahne decise di wrapparla con pellicola nera.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese