Alle classiche alimentazioni termiche, negli ultimi anni, si va affiancando sempre più l’ibrido. Una tendenza che non ha lasciato indenne neanche Mercedes. Come AMG C 63, che secondo indiscrezioni potrebbe l’ultimo della gamma W205 ad essere spinto da un motore standard.

Nello specifico, a muovere la berlina coupé è il V8 4 litri biturbo da 469 CV e 650 Nm di coppia, che nella versione 63 S salgono a, rispettivamente, 503 e 700.

Leggi anche: Mercedes AMG C 63 S Coupé, test in pista

CERCHI SMR5 DEEP CONCAVE

Strasse Wheels, elaboratore con sede a Miami, specializzato negli pneumatici per auto di lusso, ha scelto Mercedes-AMG C 63 per il suo ultimo lavoro, dotando la vettura di un set di cerchi in fibra di carbonio targato, appunto, Strasse. Nello specifico, i cerchi si chiamano SMR5 Deep Concave e misurano 19x8.5 (anteriore) e 19x10 (posteriore).

MODIFICHE ESTETICHE

La fibra di carbonio è presente anche sul frontale, precisamente nel nuovo splitter applicato da Strasse sulla sportiva, così come sul nuovo diffusore - con tanto di nuovo spoiler - nella parte posteriore.

Mercedes SL R129: 30 anni e l'omaggio Lorinser

A spiccare però sono soprattutto gli inserti rossi sulla griglia anteriore, alle pinze dei freni e ai tappi dei cerchi. Il tutto viene poi risaltato dalla colorazione cromata nera che “lucida” Mercedes-AMG C 63 e C 63 S e le conferisce un aspetto più sportivo che mai.