Hofele, questa volta, ha puntato tutto sulla personalizzazione esterna. Il tuner tedesco, infatti, ha trasformato una Mercedes AMG G63 nella sua HG Sport andando a lavorare sulla carrozzeria e nell’abitacolo, ma senza toccare il motore. Forse hanno pensato che il ruggito del V8 biturbo fosse abbastanza potente. La potenza, invece, è stata aggiunta al look.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

Muscoli in fibra di carbonio

L’operazione del fuoristrada è iniziata dall’esterno, aggiungendo sia nella parte anteriore che in quella posteriore un’abbondante dose di fibra di carbonio. La Mercedes AMG G63 si presenta più massiccia e muscolosa. Il team Hofele, poi, ha allargato i passaruota per inserire i cerchi da 24’’. Da notare anche il paraurti anteriore, riprogettato con intarsi in cromo scuro e la forma di una G che contengono anche le luci di posizione. Sempre sul frontale, ecco la nuova griglia personalizzata, con tanto di logo: non sfuggono allo sguardo gli elementi cromati verticali tipici dello stile Hofele. 

Mercedes AMG G63, pickup in versione Star Trooper

Tecnologia e Led

Sul tetto sono state montate due luci a Led a basso profilo per migliorare la visibilità notturna. Il tuning è anche dotato di una coppia di gradini laterali (ad azionamento elettrico) che si muovono automaticamente con l’apertura e la chiusura delle portiere. Il fuoristrada si veste di antracite opaco che, secondo Hofele, si sposa perfettamente con la struttura visibile di carbonio.

Gli interni

Grande lavoro anche all’interno dell’abitacolo. I rivestimenti sono in pelle e Alcantara con dettagli in carbonio, dal volante al cruscotto. Nonostante molti elementi siano stati modificati, i clienti possono ulteriormente personalizzare l’interno del tuning. Un’altra novità riguarda i posti. Hofele ha sviluppato una terza fila di sedili (facile da rimuovere) che porta il totale delle postazioni a sei.

Lamborghini Huracán EVO, Novitec migliora l'aerodinamica