Novitec, il tuning dell'Icona Ferrari Monza SP1

Novitec, il tuning dell'Icona Ferrari Monza SP1

La barchetta, monoposto e SP2, riceve le attenzioni Novitec, soprattutto sullo scarico e l'assetto. Dal motore V12 arrivano 844 cavalli

13 ottobre 2020

Immaginare di affidare alle cure di un tuner un capolavoro del design come Ferrari Monza SP1 può far storcere il naso, tale è l’esclusività della barchetta – due posti nella configurazione SP2 – e perfetto l’equilibrio delle proporzioni. Novitec ci prova e, consapevole quanto l’opera del Centro Stile Ferrari, diretto da Flavio Manzoni, sia difficilmente migliorabile, si concentra su dettagli buoni a farne un intervento di tuning tecnico.

Assetto, ancor più giù e larga

Ampia scelta di cerchi forgiati, dal diametro differenziato tra anteriore e posteriore, 21 e 22 pollici rispettivamente. Si dirà: nulla che in Ferrari non possano fare altrettanto bene e su misura. L’assetto guadagna molle ad hoc che riducono di 35 mm l’altezza del corpo vettura e distanziali che spaziano dai 20 ai 30 mm di ampliamento delle carreggiate. Un intervento forse non essenziale quest’ultimo, specialmente pensando alle ripercussioni sulle geometrie di sterzo.

Novitec Ferrari Monza SP1: foto

Novitec Ferrari Monza SP1: foto

Il design della barchetta monoposto resta intatto, tanto rasenta la perfezione. Novitec interviene sull'assetto, abbassando l'altezza da terra, e sulla linea di scarico - anche con placcatura in oro -: dal motore V12 arrivano 44 cv in più

Guarda la gallery

Inconel e oro per lo scarico

Dove Novitec ci mette del proprio è nell’offrire una linea di scarico in molteplici varianti. Dall’Inconel alla proposta placcata in oro nei condotti centrali – i silenziatori ricevono solo il trattamento estetico dorato – per una migliore schermatura termica.

Aston Speedster, Ferrari Monza, McLaren Elva: barchette a confronto

Motore V12 oltre ogni limite

Scarico proposto con doppia linea a controllo attivo, mediante telecomando e sia in versione catalizzata – con un elemento metallico specifico – che priva del catalizzatore centrale. Aiuta e non poco a incrementare la potenza del V12 6.5 litri aspirato, dagli 800 cavalli si arriva a sviluppare 844 cavalli, potenziale pieno o quasi del propulsore creato a Maranello. Anche la coppia aumenta, da 719 a 780 Nm.

Mondial Auto Paris 2018, Ferrari Monza SP1 e SP2: foto

Mondial Auto Paris 2018, Ferrari Monza SP1 e SP2: foto

Ferrari lancia un nuovo concetto di vetture in serie limitata. Le nuove Ferrari Monza SP1 e SP2 nascono da un nuovo concept, denominato 'Icona', che riapre il filo conduttore delle vetture più evocative della propria storia, creando un nuovo segmento di serie speciali limitate sviluppato per i clienti e collezionisti Ferrari. I capostipiti del nuovo concept sono le Ferrari Monza SP1 e SP2.

Guarda la gallery

All’interno, chi – pochi, verosimilmente – non sarà passato dal reparto Tailor Made Ferrari avrà in Novitec la possibilità di modificare rivestimenti e materiali a piacimento.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi