A quanto pare non sono bastate le mostruose prestazioni della McLaren 765LT standard. Sulla più potente McLaren di serie omologata per le strade mai costruita ha messo le mani la californiana M Engineering, rendendola ancora più cattiva e veloce. A dimostrarlo un video su Instagram del suo felice proprietario (tale @petfred sui social) che ha chiesto, appunto, agli esperti di M Engineering di far volare la supercar con performance davvero incredibili.

Mai viste performance così

Il motore V8 della 765LT base è in grado di erogare 765 CV e 800 Nm, accelerazione da 0-100 in 2,8 secondi e velocità massima di 330 km/h. Cosa chiedere di più? A quanto pare c’è chi non ne ha mai abbastanza: il team di M Engineering, grazie a una precisa e studiata messa a punto della centralina e a tubi di scarico personalizzati IPE, ha permesso al V8 della Long Tail di scatenare addirittura 894 CV e 962 Nm sull’asfalto del Palm Beach International Raceway. Tra le performance che hanno lasciato increduli l’accelerazione da fermo: un quarto di miglio (poco più di 400 metri) in appena 8,916 secondi, facendo registrare una velocità di 254 km/h. Si tratta della migliore performance per una LT, l’unica che è riuscita a scendere sotto il muro dei 9 secondi. Le modifiche apportare da M Engineering sono sicuramente accurate, ma niente di particolarmente complesso. Questo, infatti, ci porta a pensare che ulteriori messe a punto e interventi mirati possano migliorare ancora le performance della supercar britannica, per la gioia dei proprietari che non ne hanno mai abbastanza della velocità.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Fred (@petfred)

McLaren 765LT: Ricciardo mostra la sua nuova auto aziendale