Panda by M-Sport, quando rally e strada si incontrano

Panda by M-Sport, quando rally e strada si incontrano

Il primo veicolo speciale della divisione M-Sport è un mix tra tecnica da rally e la carrozzeria dell'iconica, indistruttibile, Panda dei primi anni Novanta

7 dicembre

Di interpretazioni folli della mitica Panda ne ricordiamo tantissime. Questa di M-Sport, divisione nota per i successi nel mondo delle corse, in primis rally, mondiale WRC con le Fiesta, è di certo tra le più particolari e prestazionali.

Quella che all'apparenza è una Fiat Panda 4x4 maxi, allargata di ben 36 centimetri, in realtà nasconde un progetto ben più ampio. Lo sviluppo della Panda 4x4 by M-Sport è passato dall'incrocio di elementi diversissimi. Sotto le forme della Panda degli anni Novanta, infatti, ci sono la meccanica e il telaio della Ford Fiesta R5 Mark1, uno dei progetti di maggior successo nei rally di M-Sport.

Panda 4x4 by M-Sport

Panda 4x4 by M-Sport

Gli inglesi di M-Sport hanno realizzato una Panda estrema, per un cliente che ha richiesto espressamente un'interpretazione da rally. Telaio e motore sono della Fiesta R5 Mk1, lo stile esterno è fedele alla carrozzeria Panda degli anni Novanta

Guarda la gallery

Tecnica da prova speciale

Così diventa un'arma da rally, un'idea da ben 300 cavalli e 450 Nm, trazione integrale con due differenziali, anteriore e posteriore, cambio sequenziale Sadev 5 marce e gomme da asfalto, nella configurazione chiesta dal cliente.

LEGGI ANCHE - Fiat Panda 2022, il model year anticipato su Facebook?

"La Panda by M-Sport è la prima di una nuova era di progetti in piccola scala, su misura, realizzati a Dovenby Hall. Ha offerto a M-Sport il trampolino perfetto per lanciare M-Sport Special Vehicles, evidenziando che siamo pronti e attrezzati ad accogliere nuovi clienti con commesse uniche", spiega Matthew Wilson, direttore di M-Sport. Tutto progettato, sviluppato e prodotto in casa, per arrivare alla personalizzazione estrema della Panda. Il motore è ovviamente quello della Fiesta R5, il millesei turbo benzina.

IL CONFRONTO - Panda contro Aygo X, sfida tra citycar

Della Fiat Panda stradale restano giusto le linee della carrozzeria esterna, oltre a un omaggio, nella riproduzione della strumentazione nello stile dell'originale. Interni ovviamente ripuliti di tutto ciò che è superfluo in un'auto da rally, sostituito dalla gabbia di sicurezza, sedili omologati FIA, cinture a sei punti, per dire di alcuni degli interventi. Ben riusciti anche gli ampliamenti della carreggiata, un design squadrato che si amalgama con le forme Panda.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi