BMW M, i modelli mai nati della divisione Motorsport

BMW M, i modelli mai nati della divisione Motorsport

Dalla M3 Touring alla Compact, passando per i super pick-up: ecco le BMW della serie M che non hanno mai visto la luce

di Redazione

17 gennaio

Da sempre simbolo di sportività e piacere di guida, la divisione M di BMW compie, in questo 2022, 50 anni. Mezzo secolo in cui, tra vetture da competizione e granturismo stradali, le sportive bavaresi hanno saputo conquistare sia vittorie in pista che successi commerciali. Soprattutto con M3 e M5, i due modelli più tradizionali e iconici del brand, recentemente affiancati dalle varie M2, M4 ed M8, oltre ai Suv della serie X.

Oltre a queste vetture, ci sono poi quelle mai nate, presentate sottoforma di concept o di show, ma mai entrate in produzione. Un capitolo a parte in questo senso è stato scritto dalla M3, che è stata protagonista di diverse “variazioni sul tema” mai prodotte in serie, seppur realizzate come esemplari unici. Dalle station wagon alle Compact, passando per i picl-up: ecco le BMW M mai nate, dagli anni '80 fino (quasi) ai giorni nostri.

BMW celebra i 50 anni di M Motorsport riportando il logo del 1972

1 di 5

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi