Nissan GT-R, una rarissima (e bellissima) Skyline in vendita per 2 milioni di euro

Nissan GT-R, una rarissima (e bellissima) Skyline in vendita per 2 milioni di euro

Una 400R - versione limitata della R33, realizzata nel 1997 - in ottime condizioni, con soli 61mila km percorsi e 400 cv turbo di potenza è proposta a un prezzo per pochi fortunati

di Redazione

24 gennaio 2022

Una supercar giapponese anni '90 da quasi 2 milioni di euro. L'amore per le automobili e per le sportive nipponiche che trent'anni fa hanno fatto sognare gli appassionati di tutto il mondo non conosce confini, e può arrivare a cifre da hypercar. Succede nel caso di una Nissan GT-R Skyline rarissima, ultima di soli 40 esemplari prodotti: trattasi di una GT-R 400R del 1997, proposta dal portale HJA Group per 1,9 milioni di euro.

Nissan GT-R Skyline 400R, 2 milioni di euro per la supercar anni '90

Nissan GT-R Skyline 400R, 2 milioni di euro per la supercar anni '90

Il portale HJA Group propone in vendita l'ultimo dei soli 40 esemplari prodotti della variante della quarta serie di GT-R, la R33: è la 400R, dotata della spinta turbo di un 6 cilindri 2.8 da 400 cv e 470 Nm di coppia, per un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi e una velocità massima di 300 km/h. La vettura è in condizioni perfette, ha percorso soltanto 61mila km ed è l'ultima Nissan costruita dal reparto Nismo a presentare la carrozzeria con il colore blu Deep Marine. Il prezzo è da capogiro: 1,9 milioni di euro

Guarda la gallery

400 CV, TRAZIONE INTEGRALE

La Nissan GT-R Skyline non ha bisogno di presentazioni. Non molti però ricordano la 400R, versione in edizione limitata della GT-R quarta serie, la R33 commercializzata dal 1995 al 1998. Nel 1997 Nissan decise di realizzare una Skyline che omaggiasse i successi nelle competizioni della R33: nacque così la 400R, il cui nome deriva dai 400 cavalli generati dal suo 6 cilindri turbo da 2,8 litri. La 400R, che era più larga di 5 cm rispetto alla Skyline, aveva così una potenza di gran lunga maggiore della R33, che si "fermava" a 276 cv. La 400R erogava quella potenza a 6.800 giri/min, mentre la coppia massima arrivava a quota 470 Nm a 9.000 giri/min. Questi dati tecnici mostruosi erano abbinati a un cambio manuale a 5 rapporti e alla trazione integrale.

Nissan GT-R Track Edition, la prova della supercar giapponese

LE PRESTAZIONI

Le modifiche al 6 cilindri e all'impianto di scarico, che Nissan realizzò insieme alla Reinik, permisero di ridurre il peso di 7,7 kg e, di conseguenza, aumentare le prestazioni. La velocità massima della 400R era di 300 km/h, per un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti.

UNA BELLISSIMA GIAPPONESE

Questa "Sully" - come il modello venne ribattezzato dagli appassionati - in vendita su HJA Group è l'ultima dei soli 40 esemplari prodotti, ed è l'ultima Nissan realizzata dal reparto Nismo a mostrare la carrozzeria color Deep Marine, un blu molto acceso, caldo e affascinante. Tale tonalità incrementa la sportività della vettura, insieme ai cerchi in lega da 18" su pneumatici 275/35 e l'impianto frenante Brembo. La 400R si presenta inoltre in condizioni ottime nonostante l'età, e ha percorso soltanto 61mila km circa. Chi avrà la possibilità di sborsare quasi 2 milioni di euro si porterà a casa un pezzo di storia dell'automobilismo giapponese, anzi, mondiale.

Nissan GT-R: la sua storia

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese