Pochi, sapienti, ritocchi su un progetto destinato a diventare un classico. Jaguar F-Type restyling rinnova la formula della coupé e della roadster con appunti estetici concentrati soprattutto sul frontale, dove riescono a cambiare volto e farlo in meglio. I fari diventano un taglio affilatissimo e accigliato, su una calandra maggiorata e dai contorni più netti.

Fari che su Jaguar F-Type R, il top di gamma con motore V8 5 litri sovralimentato – confermata l’unità classica –, saranno del tipo Pixel led. Quattro moduli per ciascun proiettore ospitano i led controllati da una centralina che opera in funzione delle immagini rilevate dalla telecamera stereoscopica degli Adas. Il risultato è nella massima potenza di illuminazione abbinata al controllo selettivo del fascio di luce, per non  accecare altri guidatori.

Jaguar Land Rover, tecnologia LESA è il futuro

Sospensioni, R guadagna in precisione

Le grandi novità stilistiche di F-Type 2020 sono racchiuse qui, anche se andrebbe aggiunto della grafica rivista sui fari posteriori, dei cerchi da 20 pollici diamantati presenti sulle R.

Più interessante, tuttavia, concentrare l’attenzione sull’assetto e gli interventi dedicati alla più sportiva tra le F-Type. Cambiano le sospensioni, con l’introduzione di ammortizzatori e molle differenti, la possibilità, confermata, della specifica di tipo adattivo.

Una cura che ha interessato anche i braccetti (in alluminio pressofuso) al posteriore, i giunti ora sferici e le barre antirollio, misure votate all’incremento della rigidità in funzione di un migliore mantenimento degli angoli di camber sotto carico.

Motore e cambio, Quickshift reso più quick

Il motore, il classico 8 cilindri da 5 litri, con sovralimentazione mediante compressore volumetrico, guadagna 25 cavalli e 20 Nm, così da posizionarsi a quota 575 cavalli e 700 Nm, abbinato al cambio Quickshift 8 marce – ottimizzato sull’intera gamma, con logiche di funzionamento riprese dalla XE Project 8 SV – e la trazione integrale con differenziale posteriore a controllo elettronico. I numeri dal versante performance? 3”7 sullo 0-100 orari e 300 km/h di velocità massima.

Una proposta inedita, sempre intorno al V8 5 litri, debutta con F-Type 2020. E’ il livello di potenza da 450 cavalli e 580 Nm, due o quattro ruote motrici( 4”6 0-100 km/h; 285 km/h), propulsore “intermedio” nell’offerta sul mercato italiano, che vedrà il 2 litri turbo benzina da 300 cavalli (5”7 0-100 km/h; 250 km/h) costituire la proposta d’accesso.

Avvio silenzioso se serve

Peculiarità comune ai V8, per fortuna bypassabile utilizzando il Dynamic Mode tra le modalità di guida, è l’avvio Quiet Start, ovvero, una modalità dal sound allo scarico limitato, ottenuta chiudendo le valvole presenti lungo la linea, per non disturbare i vicini. Al superamento di un certo limite di giri la funzione viene esclusa e si può ascoltare al meglio la “musica” dell’otto cilindri.

Jaguar Vision Gran Turismo Coupé, l’elettrica per GT Sport

Interni, debutta la strumentazione virtuale

Detto delle possibilità di dotare le F-Type più potenti dell’impianto frenante carboceramico (-21 kg) l’aggiornamento 2020 interviene anche all’interno, introducendo nuovi sedili alleggeriti e dalla struttura assottigliata, con una duplice proposta: Sport e Performance, quest’ultima standard sulla First Edition – edizione limitata al model year 2020 – e la R.

L’infotainment Touch Pro si evolve e propone la specifica con schermo da 10 pollici, oltre alla possibilità di aggiornamento software over-the-air, utilizzando la connettività mobile e senza la necessità di recarsi in concessionaria per i futuri update. Tutta nuova è la strumentazione, del tipo virtuale e configurabile, con un pannello TFT da 12,3 pollici dalla definizione HD.

Sul mercato italiano, F-Type 2020 è già ordinabile, con un listino che parte da 66.330 euro nella versione coupé 300 cavalli 2 litri.