A far compagnia a Cupra Leon arriverà, sul finire del 2020, Cupra Formentor. Il suv compatto non è una novità assoluta, il concept ha già rivelato il design sportivo lo scorso anno, adesso si appresta a sfidare le avversarie. Segmento C “pieno” per posizionamento viste le dimensioni, interpretato con una proposta ibrida plug-in e una sportivissima versione turbo benzina.

Motore ibrido o sportività 2.0 TSI

Le prime consegne sono programmate nel corso del quarto trimestre dell’anno, quando Formentor si potrà guidare con l’abbinata ibrida del motore turbo benzina 1.4 litri da 150 cavalli e il motogeneratore elettrico da 115 cavalli. Uno schema oramai noto all’interno del Gruppo Volkswagen, in grado di erogare 245 cavalli e 400 Nm di coppia motrice, al tempo stesso con un’autonomia in elettrico di 50 km, nei quali è la batteria da 13 kWh ad alimentare il motogeneratore.

Altre velleità può vantare Cupra Formentor da 310 cavalli, espressi dal turbo benzina 2 litri e collegato a una trazione integrale 4Drive. Ad accomunare le due proposte, il dato di coppia massima e la presenza del cambio DSG, sebbene nella versione 6 rapporti sull’ibrido plug-in, anziché il 7 marce del 310 cv.

Le prestazioni complete verranno presentate il 3 marzo, giornata che avrebbe dovuto portare in scena Formentor a Ginevra, prima che il Salone saltasse causa coronavirus.

Dimensioni di Formentor

Suv dal piglio marcatamente sportivo, Formentor sviluppa una proposta su 4,45 metri di lunghezza per 1,84 di larghezza, a fronte di un’altezza più da crossover che da suv classico, con il suo metro e 51 centimetri. Il passo, invece, misura 2,68 metri e a bordo, nel bagagliaio ci sarà spazio utile per 450 litri complessivi.

Dati del lato razionale di uno sport utility che punta deciso sull’appeal estetico e le connotazioni più dinamiche. Il design è piacevole, fatto di linee ben marcate, nervature che caratterizzano le superfici, gli stilemi del marchio Cupra nei dettagli color rame e nel motivo della griglia sulla calandra e sul paraurti.

Assetto adattivo sui 19"

Di serie è dotato di cerchi da 19 pollici, a richiesta la specifica con razze color rame, accompagnate da un impianto frenante Brembo con dischi da ben 460 mm (18 pollici). L’assetto presenta la regolazione adattiva, con più parametri di regolazione, tra sospensioni, sterzo progressivo, risposta del motore, mediante il DCC.

Interni e Adas

L’abitacolo – impreziosito da rivestimenti in pelle di serie e illuminazione d’ambiente full led - presenta il Digital Cockpit e l’infotainment con schermo da 12 pollici, una soluzione dotata di servizi online, espandibili e, grazie alla presenza della SIM integrata, con la possibilità di controllo dell’auto via smartphone: dalla localizzazione di Formentor alla gestione della ricarica della batteria, fino alla climatizzazione prima di partire, sono tutte funzioni gestibili in punta di app.

Tecnologia che si estende a un corredo di Adas di Livello 2, assistenza alla guida nel Travel Assist – abbina il funzionamento del cruise control adattivo e del mantenimento attivo di corsia – e nel Predictive Adaptive Cruise Control, grazie al quale la velocità viene regolata esaminando anche le informazioni provenienti dal navigatore. Emergency Assist e Side and Exit Assist, invece, attengono al lato degli Adas più strettamente calibrati sulla sicurezza attiva, tra frenata d’emergenza e alert prima di aprire le portiere, sul possibile sopraggiungere di altri veicoli o ciclisti.

Peugeot 208 è Car Of The Year 2020