E’ destinata ad arrivare anche sul mercato europeo, sebbene in tempi non esattamente brevi. Volkswagen Tayron è un suv di medie dimensioni, naviga a cavallo tra i segmento C e il segmento D con i 4,60 metri di lunghezza di un progetto pensato per e commercializzato sul mercato cinese, prodotto dalla joint venture tra FAW e Volkswagen.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

In Europa rappresenterebbe una sorta di anello di congiunzione tra Tiguan e Tiguan Allspace. Ecco, secondo documenti visionati da Automotive News Europe, nel piano di investimenti destinato all’impianto di Wolfsburg, dal 2024 verrà prodotto un suv di segmento D derivato dal Tayron cinese, che dovrebbe rilevare proprio l'Allspace.

Tayron di seconda generazione

Presentato nel 2018, in un ciclo vitale accorciato a 7 anni sarebbe proprio nel 2024 che la nuova generazione del Tayron potrebbe essere presentata e, su quel progetto evoluto, nascere la declinazione per il mercato europeo.

Una strategia che andrebbe a differenziare tra segmento C e segmento D le proposte suv Volkswagen, tra Tiguan e un nuovo prodotto a sé stante e non semplice variante allungata e con la possibilità di ospitare 7 persone a bordo.

Sfoglia il listino Volkswagen: tutti i modelli sul mercato

Un Tayron oggi in Cina proposto in un mix di elementi di stile, tra T-Ropc nelle luci diurne a led e Tiguan nei fari principali. Linee equilibrate e sobrie per un suv commercializzato in versione 5 posti.

Non si tratta dell'unico prodotto immaginato per mercati extra-europei e destinato a una commercializzazione estesa al Vecchio Continente. Ben prima del 2024, infatti - già nel 2021 - arriverà la derivazione del Volkswagen Nivus, ovvero un crossover da posizionare in pieno segmento B-suv con una carrozzeria stile coupé.