In casa Ford il 2021 porterà ancora novità elettrificate, con l’ibrido esteso a modelli come S-Max. Offrirà la prima visione su un progetto di nuova Mondeo totalmente ripensato per proporzioni e carrozzeria rispetto al passato. È anche il tempo di avviare lo sviluppo su strada del restyling di Ford Focus 2022.

I primi muletti sono apparsi con le forme della Focus Active Wagon, dalla quale estrarre gli indizi di un aggiornamento che sarà certamente stilistico ma non solo. I ritocchi sono concentrati sui gruppi ottici, la grafica delle luci diurne anteriori che seguono lo stile dell’attuale Mondeo: un unico elemento alla base del proiettore. Le forme esterne dei proiettori restano sostanzialmente invariate.

Accordo Ford e Google, dal 2023 infotainment su base Android

Dalla calandra sembra si vada verso un ridimensionamento in larghezza, a contorni della cornice altrimenti confermati. I designer sono, poi, alla ricerca di un più marcato effetto tridimensionale dalle lenti dei fari posteriori, il cui trattamento si presenta scavato nella parte centrale.

Ford Focus 2022, arriva l'ibrido?

Con un piano di investimenti prospettato nel 2020 in 11 miliardi sull’elettrificazione, alcuni rumours indicano la possibilità che Ford Focus possa affiancare alla gamma di motorizzazioni attuali anche delle alternative full o plug-in hybrid.

Sarà con i futuri avvistamenti dei muletti che capiremo se i test di un tale sistema interessano la compatta Ford o meno. Quanto al debutto sul mercato, le indiscrezioni vorrebbero un orizzonte collocato tra fine 2021 e inizio 2022.