I muletti della Ferrari LaFerrari da tempo girano sulle strade intorno a Maranello e in pista a Fiorano. Avvistamenti che sono il preludio al futuro progetto di hypercar che ne raccoglierà il testimone, sebbene l’orizzonte vada spostato sul 2022/2023.

Le ultime immagini sono pubblicate su Instagram da varryx_ e offrono una visione interessante sul retrotreno del muletto. Una LaFerrari con molti indizi da seguire. Anzitutto, i terminali di scarico finti, indicazione di una configurazione modificata, supportata dagli interventi realizzate sulla fascia centrale, dove la griglia di sfogo dell’aria dal vano motore modifica il pilone centrale (solitamente con il portatarga) e dietro il quale si intravedono due canali rettangolari.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ? ? (@varryx_)

Nuovo motore V12 e ibrido confermato

Lo schema della hypercar con motore V12 – la futura, nuova generazione da 6.5 litri - elettrificato potrebbe seguire la strada di scarichi alti e accentrati. Il vantaggio sarebbe anzitutto aerodinamico, in maggior spazio ricavato sui canali laterali del diffusore.

Altra particolarità del muletto, dei riflessi dorati nel vano motore che lasciano presupporre una schermatura termica ampia in questa fase dello sviluppo. Con la differente configurazione degli scarichi, non si intravedono più nella solita posizione i tipici cavi arancioni della parte ibrida, mentre ricordiamo come altre foto spia de LaFerrari abbiano presentato un frontale piuttosto diverso nella parte centrale, con un’ampia presa d’aria. Verrà modificato il packaging del sistema ibrido?

Partecipa al sondaggio, cosa ne pensi della Ferrari elettrica?

Aerodinamica, S-Duct o raffreddamento?

Un ulteriore dettaglio modificato per testare il sistema del motopropulsore è la carrozzeria alla base del lunotto, con un elemento trasparente accorciato per fare spazio a un condotto d’aria, che potrebbe rivelarsi essere un dispositivo aero, una sorta di soffiatura a controllo attivo.

Nei piani Ferrari il 2021 porterà il lancio della berlinetta a motore posteriore centrale, il V6 ibrido in fase di test, per proseguire con il suv Ferrari Purosangue. Un terzo modello è stato confermato nel corso della presentazione dei risultati finanziari 2020, tuttavia non ci si aspetta che sia la hypercar, in passato prospettata tra il 2022 e il 2023 nelle parole dei tecnici Ferrari.