Nuova Mini crossover, l'elettrica con il display rotondo

Nuova Mini crossover, l'elettrica con il display rotondo

Gli interni del crossover urbano elettrico rispolverano la strumentazione centrale e digitale. Le anticipazioni e le caratteristiche del progetto di segmento B

14 giugno 2022

Racconta un'idea, al momento. Primi accenni di geometrie di quello che sarà il crossover urbano, elettrico, Mini. Quando? L'appuntamento sul mercato può collocarsi nel 2024, non prima visti i tempi annunciati per il debutto del concept: a fine luglio si svelerà e uscirà dalla penombra del primo teaser.

È il terzo modello, inedito nella gamma, che il Marchio lancerà a trazione elettrica. Sapevamo già della nuova Cooper SE 3 porte, più compatta nelle dimensioni, notevolmente diversa nel design. Sappiamo di come nuova Mini Countryman avrà dimensioni superiori, pieno segmento C da 4,50 metri e proposta premium.

Elettrica anche nuova Mini Countryman

Quel che di nuovo rivela Mini (qui trovi i modelli sul mercato dell'usato) è anzitutto la disponibilità di una versione elettrica anche su Countryman, accanto alle motorizzazioni termiche e l'ibrido plug-in. Basta guardare in casa BMW, nuova X1, per capire il rapporto diretto che vi sarà, per tecnica, con la Countryman 2023.

Nasce su un'architettura elettrica dedicata il crossover urbano, posizionamento nel segmento B e forme che appaiono piuttosto spigolose, assai diverse dalle rotondità della 3 porte.

Strumentazione e infotainment sul display tondo

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chris (@addliteness)

La grande innovazione, il colpo a effetto, tanto su Cooper SE che sul crossover elettrico, sarà nella proposta dello schermo rotondo, al centro della plancia, a raggruppare strumentazione e infotainment. 

Si torna al passato della Mini R56 e R53? A ben vedere sarà qualcosa ancora di diverso, rimanderà alle Mini storiche, poiché dalle anticipazioni non dovrebbe esserci alcunché dietro al volante.

Raggruppare strumentazione e infotainment al centro della plancia, con il primo display touch e in formato di forma rotondo, chiamerà anche una logica riorganizzazione dei contenuti a schermo, per un'interfaccia uomo-macchina ordinata.

Ulteriori contenuti del crossover elettrico suggeriscono interni privi di rivestimenti in pelle, per una scelta di sostenibilità ambientale. Minimal l'ambiente, che farà a meno quasi del tutto di ogni cromatura. Delle forme esterne, il teaser dà un'indicazione delle forme spigolose adottate sui montanti posteriori e sul tre quarti anteriore. Appuntamento a fine luglio per scoprire il design che porterà al modello di serie.

MINI Recharged by Paul Smith: il classico contemporaneo

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese