Bugatti, chiude la “Fabbrica Blu”: smantellato lo storico stabilimento modenese

Bugatti, chiude la “Fabbrica Blu”: smantellato lo storico stabilimento modenese

Dopo la cessata attività nel 1995, l’edificio era stato custodito da una famiglia di Campogalliano che fino ad oggi si era attivata per evitare che lo stabile andasse in rovina

di Redazione

24 febbraio

La Fabbrica Blu di Campogalliano, tra gli stabilimenti che hanno fatto la storia di Bugatti, è stata smantellata. Nonostante la sua chiusura 26 anni fa, la fabbrica era stata conservata in buono stato grazie al grande impegno della famiglia Pavesi, composta da papà Ezio, mamma Lorena e il loro figlio Enrico, i quali ora, dopo l’acquisizione del marchio da parte dell’investitore Adrien Labi, hanno scelto di accettare questa triste decisione.

Bugatti Centodieci avvistata a Nardò, una rarità da 8 milioni di euro

"Una missione di vita"

Le parole di Ezio sono piene di rammarico ma anche di passione, per la fabbrica dove si è consolidato il mito della EB110: “Tutto nella vita arriva ad una conclusione e sfortunatamente è arrivato il momento di concludere il mio impegno come custode della fabbrica Bugatti di Campogalliano. Non è mai stato per me un lavoro ma una missione di vita. Ho sempre sognato di essere parte della nuova vita della fabbrica, ho dato consigli e offerto il mio aiuto. Negli ultimi mesi ho visto con i miei occhi tutti gli alberi e il verde di cui mi sono preso cura in questi anni, venire tagliati in pochi giorni, le piastrelle rimosse dai pavimenti, come tutti gli uffici e gli impianti rimasti. Sento che questo gioiello di storia e tradizione non è valorizzato abbastanza. Spero comunque dal profondo del mio cuore che il futuro della Fabbrica Blu sia luminoso, ma io non riesco ad identificarmi con l'attuale progetto. Ringrazio ogni persona che in questi anni ci ha aiutato a proteggere la fabbrica e la sua storia. A coloro che ancora oggi contano su di noi affinché la storia della Bugatti di Campogalliano non scompaia: non vi deluderemo!".

Bugatti EB110 GT, una rarità all'asta

Bugatti EB110 GT, una rarità all'asta

I collezionisti sono pronti alla battaglia, a suon di rilanci, per accaparrarsi questa splendida Bugatti EB110 GT del 1994 all'asta. Si parta da almeno 1 milione di euro, però...

Guarda la gallery
  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi