Abarth 500e, lo Scorpione della discordia: l'elettrica fa già discutere

Abarth 500e, lo Scorpione della discordia: l'elettrica fa già discutere

Nelle ore immediatamente successive al lancio della nuova sportiva elettrica dello Scorpione, gli appassionati si sono divisi

di Redazione

22 novembre

In un'epoca in cui elettrificazione è diventata la parola d'ordine per tutti i Costruttori, sono tante le icone dell'auto che stanno cambiando pelle (e “cuore”) abbracciando la propulsione 100% elettrica. Tra questi c'è Abarth, che ha svelato oggi il suo primo modello a batteria, suscitando un acceso dibattito tra coloro che hanno accolto con favore la novità e quelli che invece restano legati alla tradizione del motore endotermico.

Abarth 500 elettrica, Scorpione green

Abarth 500 elettrica, Scorpione green

Il brand dello Scorpione lancia il suo primo modello a zero emissioni: ecco l'Abarth 500 elettrica

Guarda la gallery

Abrath 500, l'elettrica della discordia

La scelta di passare al full electric, spiega Abarth, è dovuta anche alla possibilità di far esprimere alla piccola sportiva torinese prestazioni migliori, riassunte in un'accelerazione zerocento in 7” e una ripresa da 20 a 40 km/h in 1” in meno rispetto al modello a benzina. Le prestazioni, leggendo i commenti che si sono moltiplicati sul web in queste ore successive alla presentazione del modello elettrico, non sono infatti state oggetto di critiche. Diversamente, sono molti gli appassionati che sui social hanno criticato la decisione di abbandonare il motore a benzina: “Abarth ed elettrica non sono compatibili” scrive un utente su una nota pagina Instagram dedicata al brand dello Scorpione, mentre un altro sostiene che “se non si sente l'odore di benzina allora non è una vera sportiva”.

Tra gli aspetti che stanno facendo maggiormente discutere, c'è la decisione da parte di Abarth di introdurre un sound artificiale che ricorda quello del classico 4 cilindri delle 595 e 695 turbo. Mentre c'è chi ricorda i tempi passati con nostalgia: “Avevo una 112 Abarth che cantava meglio di Pavarotti!” sottolinea un utente...

Riuscirà la nuova Abarth 500 elettrica a conquistare gli appassionati più tradizionalisti? Di sicuro, chi predilige il classico motore endotermico non ha nulla da temere: come accaduto per la versione Fiat del modello, le varianti a benzina resteranno in commercio. Lunga vita quindi anche alle Abarth 595 e 595, al fianco della “sorella” a batteria.

Abarth 695 Tributo 131 Rally, tributo alla leggenda

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi