Car of the YearOrganizzatore del premio
Car of the Year 2021

Nissan Ariya prosegue i test su strada in Giappone

Nissan Ariya prosegue i test su strada in Giappone

Il primo Suv elettrico di nuova generazione del Marchio giapponese è atteso sul mercato entro la fine dell'anno

di Redazione

21 gennaio

Non si ferma il lavoro di Nissan su Ariya, primo Suv full electric di nuova generazione della Casa del Sol Levante. La vettura è nell'ultima fase dei collaudi, quella in cui l'auto vera e propria è completa, e vengono macinati chilometri e chilometri di test per far emergere eventuali criticità o difetti. Un processo fondamentale e delicato, specie per un modello così innovativo. Non solo dal punto di vista tecnico: Ariya infatti rappresenta un punto di svolta per la Casa giapponese, che ha in cantiere un'intera gamma di vetture 100% elettriche.

Nissan Ariya: foto

Nissan Ariya: foto

Nissan lancia il suo primo suv compatto elettrico, con Ariya sviluppa il progetto anticipato dal concept omonimo confermando quasi per intero le premesse. Interni ricercati e minimal, stile esterno da crossover sportivo, andrà sul mercato con due differenti specifiche di batteria e trazione anche AWD e-4orce

Guarda la gallery

Punto di svolta

Nei prossimi 18 mesi, Nissan ha in programma di lanciare ben 12 nuovi modelli, tra elettrici, elettrificati e termici tradizionali. Una vera e propria offensiva che punta a rilanciare il marchio e in cui la Ariya ha un ruolo centrale. A lei, tra l'altro, è stato dato l'onore di portare al debutto il nuovo logo Nissan, stilizzato ed elegante, che ben si combina con le linee moderne e sportive del Suv giapponese. Ariya, infatti, è anche un manifesto viaggiante, che anticipa le soluzioni estetiche destinate a diffondersi sui prossimi modelli del brand, a partire dalla nuova Qashqai.

Pensata principalmente per l'ambiente urbano, la nuova elettrica è stata filmata sulle strade della città giapponese di Atsugi, solo in parte camuffata, rendendosi immediatamente riconoscibile. Di primo livello la scheda tecnica del mezzo, che promette un'autonomia fino a 500 km (calcolata secondo il ciclo WLTP e in fase di omologazione) e prestazioni da sportiva grazie alla trazione integrale e-4ORCE e ai due motori elettrici, uno per asse. Di massimo livello anche le dtazioni tecnologiche, che includeranno tutti i sistemi ADAS attualmente disponibili, ma anche assistente vocale e sistemi di connettività avanzati. Per garantire il massimo del comfort agli occupanti, veri protagonisti del progetto di Nissan.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Giovanny Arroba (@giovanny_arroba)

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi