Tanto per darvi una idea, M60 è anche il nome della mitragliatrice imbracciata da John Rambo e anche quello di un carro armato statunitense.

BMW ha certamente programmi meno bellicosi per iX, il suo grande Suv elettrico, ma M60 sarà la versione top di gamma, con le caratteristiche sviluppate dalla celebre divisione della Casa bavarese.

iX, le informazioni delle prime due versioni

In primis la potenza, con 600 cavalli annunciati. Un bel salto rispetto alle già presentate xDrive40, 326 CV e 630 Nm (0-100 in 6,1 secondi) con batteria da 71 kWh e autonomia di 425 chilometri e xDrive50, 523 CV e 765 Nm (0-100 in 4,6 secondi) con batteria da 105,2 kWh e autonomia di 630 km.

Al momento non è stata annunciata la capacità degli accumulatori di iX M60, che potrebbero essere gli stessi di xDrive50. BMW ha dichiarato il consumo della vettura: 21,6 kWh/100 km, un prevedibile aumento rispetto ai 19,8 kWh/100 km di XDrive50.

Essendo una M, sterzo, assetto e gestione del powertrain saranno specifici. Al pari di dettagli esterni, di estetica e aerodinamica, e interni.

Non solo sport

BMW ha annunciato che iX sarà in grado di essere operativa per la guida assistita di terzo livello a medio termine. Dotata di 5 telecamere, 5 sensori radar e 12 sensori a ultrasuoni, al vertice assoluto tra tutti i modelli del Marchio.

BMW i4, informazioni sulla berlina-coupé elettrica