A Goodwood, tra le tante supercar presenti in occasione del festival of Speed, ce n'era anche una davvero particolare: elettrica, di piccolissime dimensioni e in grado non solo di creare di creare deportanza con delle enormi ventole, ma anche di far scegliere al pilota quanta produrne. Questa sportiva dall'aspetto non convenzionale si chiama McMurtry Spierling e ha come obiettivo quello di battere una serie di record mondiali per dimostrare il proprio valore e la validità dell'idea che è alla base del progetto.

Silk Faw, "spesa" in casa Ferrari e Lamborghini

McMurtry Spierling, elettrica e rumorosa

La Spierling si presenta con un design che potrebbe far tornare alla mente la Batmobile con cui Batman combatteva il crimine, ma con dimensioni decisamente inferiori. La McMurtry infatti è lunga appena 3 metri e 20 centimetri, larga 1,50 e alta poco più di 1 metro. E, nonostante la presenza di batterie che garantiscono tra i 30 e i 60 minuti di autonomia nella guida sportiva, ha un peso di circa una tonnellata. Questo significa che, grazie ai 1.000 cavalli del propulsore elettrico, ha un rapporto peso/potenza pari a 1 kg/cv.

Tuttavia la Spierling stupisce anche per altri motivi: l'auto è infatti dotata di grandi ventole in grado di creare deportanza, alimentate da un motore dedicato da 80 cavalli. Grazie a questo sistema la vettura può generare fino a 500 kg di carico fin dalle basse velocità, migliorando in maniera netta la percorrenza anche di curve lente. La vera novità portata in dote dalla McMurtry risiede però nella possibilità di gestire manualmente questo sistema. A scegliere quando e quanto attivare le ventole è infatti il pilota, attraverso un comando nell'abitacolo.

Il sistema che genera deportanza, tra l'altro, produce un forte rumore che può raggiungere i 120 dB, con un suono simile a quello di un aereo a reazione. Un unicum nel panorama delle auto elettriche. La Spierling, realizzata dalla McMurtry Automotive nel Gloucestershire, cerca di esplorare quella che sarebbe la strada presa dal motorsport in assenza di regolamenti. Ora l'obiettivo è mostrare il valore di questa soluzione battendo una serie di record mondiali.