Volkswagen, ritorno al passato? Il design delle elettriche sarà "tradizionale"

Volkswagen, ritorno al passato? Il design delle elettriche sarà "tradizionale"

Secondo Andreas Mindt, responsabile del design, la scelta di un ritorno ad un aspetto più classico potrebbe incentivare le persone a scegliere modelli elettrici

di Redazione

22 luglio

Le auto elettriche si distinguono da quelle con motore endotermico per diversi aspetti. Motorizzazione a parte, si tratta anche di un discorso di rumore (quelle green sono molto più silenziose) e dall'aspetto, generalmente più "pulito" e moderno per le ibride e full electric. Eppure, Volkswagen è pronta a stravolgere questa tendenza e a rivelarlo è proprio il responsabile del design del marchio.

Tornare alle origini

"Ora è il momento giusto, il momento giusto per occuparmi del design Volkswagen e cambiarlo. È giunto il momento per Volkswagen di riconsiderare il design, di tornare alle origini. Per il marchio la transizione verso l'elettrico non procede come sperato. Non abbiamo bisogno di convincere le persone, non dobbiamo ricorrere a trucchi artificiali. Dobbiamo semplicemente fare le cose per bene e tutto funzionerà. Le auto elettriche non sono più un mercato di nicchia. Rappresentano il 15% del mercato globale e oltre il 50% del mercato cinese. Non sono più un settore riservato a pochi, ma una realtà consolidata", ha detto Andreas Mindt. I prossimi modelli elettrici saranno quindi molto simili a quelli a motore endotermico? La risposta potrebbe essere affermativa e confermata dal fatto che il recente prototipo della Volkswagen ID.2 presenta un design molto tradizionale e che richiama direttamente quello della Polo e della Golf.

Volkswagen ID.3 restyling, la prova. Buona la seconda?

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese