Nissan al Cebit con le tecnologie della guida autonoma

Nissan al Cebit con le tecnologie della guida autonoma
Le tecnologie di Self Driving della Casa giapponese sbarcano anche in Europa

di Francesco Forni

21 marzo 2017

Nissan punta moltissimo sulla guida autonoma, anche in Europa è un dato di fatto. Dopo aver cominciato a sperimentarla sulle strade pubbliche nel Vecchio Continente, partecipa al CeBIT, la più grande fiera digitale europea (Global Event for Digital Business), con innovazioni.

Dal Ces di Las Vegas è staro mostrato il sistema Seamless Autonomous Mobility (SAM). Sviluppato a partire da una tecnologia della NASA, il sistema SAM affianca all’intelligenza artificiale di bordo la logica umana per consentire ai veicoli a guida autonoma di prendere decisioni in caso di imprevisti quali incidenti, lavori stradali o altri ostacoli. Grazie a questa soluzione, i veicoli a guida autonoma saranno in grado di capire quando affrontare il problema da soli e quando richiedere l’intervento del conducente. Sapere come gestire queste situazioni è la chiave per arrivare a una guida totalmente autonoma.


Nissan ha confermato che la prima versione dell’innovativo sistema di guida autonoma ProPILOT sarà installata sia sul nuovo Qashqai che sulla prossima generazione di Nissan LEAF, in arrivo sul mercato. Già disponibile sulla nuova versione di Nissan Serena, lanciata in Giappone l’anno scorso, ProPILOT permette di procedere in autostrada rimanendo autonomamente all’interno della singola corsia.  

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese