Pieno di novità in casa Hyundai. Gli effetti del coronavirus sulla commercializzazione dei modelli, le riprogrammazioni, saranno comuni tra i player dell’industria dell’auto, costretti a ridefinire le strategie di lancio. Dopo aver apprezzato la nuova generazione di Hyundai i20 e il restyling di i30 lo scorso marzo, nel 2020 del marchio coreano restano ancora almeno 3 importanti novità di prodotto destinate anche al mercato europeo.

Non è un mistero come vi siano gli sviluppi in corso di modelli come il crossover Kona nella versione sportiva N, il suv compatto Tucson di nuova generazione e il rinnovamento di metà ciclo vitale di Santa Fe.

Hyundai Santa Fe ibrida

Da un documento Hyundai, diffuso da TheKoreanCarBlog, emergono le tempistiche della presentazione di questi tre progetti. Programmi che potrebbero subire revisioni in virtù della pandemia, al momento prevedono nel mese di maggio la presentazione di Hyundai Santa Fe restyling. Sarà un rinnovamento decisamente corposo, visibile nel design, completamente rinnovato sui gruppi ottici, e nella tecnica.

Santa Fe amplierà l’offerta con le motorizzazioni elettrificate, il full hybrid e l’ibrido plug-in, sulla scorta di quanto proposto da nuova Kia Sorento. Pertanto, l’attesa è su un sistema con motore turbo benzina 1.6 litri, abbinato a una componente elettrica e differenti capacità di pacco batterie.

Hyundai Kona N

Dal segmento D al segmento dei crossover urbani con Hyundai Kona N. La lettera sportiva andrà anche su nuova i20, prima però, nel mese di luglio, è attesa la presentazione del crossover, secondo i rumours adotterà un motore 2 litri turbocompresso e si spingerà ben oltre i 250 cavalli, 275 cavalli per alcuni, avvicinando il riferimento del relativamente più grande Volkswagen T-Roc R. Novità sul cambio, dovrebbe esordire nel segmento B il doppia frizione 8 marce.

Hyundai Tucson

Passaggio alla nuova generazione, invece, per Hyundai Tucson. Gli avvistamenti del suv compatto hanno delineato i grandi cambiamenti stilistici, a partire dalla calandra con griglia 3D e possibilità di uno schema di raffreddamento variabile. Nuova Tucson darà il proprio contributo al piano di spinta sull’elettrificazione ibrida, con Hyundai a programmare 19 modelli full hybrid o ibridi plug-in da lanciare sul mercato entro il 2025.

L’architettura con motore turbo benzina 1.6 litri e componente elettrica appare lo schema "naturale", con possibili differenziazioni sul livello di potenza espresso rispetto alla più grande Santa Fe. La presentazione di Hyundai Tucson è attesa nel mese di agosto.

Cina, lezione a Italia e Europa: due anni di aiuti per l'auto elettrica