Aspettando settembre, quando Maserati aprirà alla "nuova era" e ai modelli elettrificati, proseguono gli avvistamenti dei restyling 2021. Tocca a Maserati Quattroporte MY 2021 mostrarsi nuovamente su strada, dopo aver apprezzato Ghibli, ben più “rivelatrice” rispetto all’ammiraglia nelle novità in arrivo.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Se la berlina media ha offerto l’indicazione di un motore 2 litri turbo benzina in arrivo, Quattroporte è assolutamente uguale a se stessa in questa fase. Perlomeno è quel che dà a vedere il veicolo di prova su strada, una GTS con terminali di scarico in cromo brunito.

Maschera il frontale, finge di nascondere cambiamenti estetici che arriveranno ma non sono ancora sui muletti avvistati. Il dato più interessante, che dice come si stiano conducendo test su specifici sistemi dell'auto, è nell'extra di cablaggio ben visibile dietro la calandra e al posteriore, con una retrocamera provvisoria.

Infotainment evo

Un particolare inedito è a bordo, legato all’infotainment: il display ha il lettering Maserati sulla superficie in vetro del display, in basso. È un minimo particolare, irrilevante. Vale lo spunto per dire come sul fronte della multimedialità e dei servizi connessi è atteso un sostanziale balzo in avanti, potremmo scoprire l’ultima generazione di Uconnect del Gruppo FCA anche sull’ammiraglia.

Sfoglia il listino Maserati: tutti i modelli sul mercato

L’evento del prossimo settembre, a Modena, presenterà modelli come la supersportiva MC20 e la Ghibli ibrida, un palcoscenico ideale per introdurre anche il secondo rinnovamento generazionale di Quattroporte.