Nuova 308, dalla R Hybrid a una Peugeot Sport Engineered

Nuova 308, dalla R Hybrid a una Peugeot Sport Engineered

La strada della sportività ibrida sarà sulla futura generazione di Peugeot 308, affiancata alle proposte Hybrid meno spinte. 508 PSE indicherà la strada che verrà seguita

4 maggio 2020

Un’idea nel 2015, quando Peugeot 308 era Auto dell’anno da 12 mesi e traghettato la presenza nel segmento C del marchio su un nuovo e più prestigioso piano. Quell’idea, di Peugeot 308 R Hybrid, tratteggiava la sportività massima in una forma ibrida che, oggi, è diventato schema elettrificato su numerosi modelli Peugeot: 3008 e 508 ibride plug-in, ad esempio.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Due o quattro ruote motrici, un singolo motogeneratore elettrico o due unità, a cambiare sono le potenze in gioco non la filosofia.

In futuro, orizzonte 2021 per la presentazione, la nuova Peugeot 308 R andrà a sviluppare la tecnica ibrida plug-in con due motori elettrici, seguendo quanto farà 508 PSE – Peugeot Sport Engineered, la cui presentazione è attesa nei prossimi mesi.

Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered: foto

Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered: foto

Procede lo sviluppo della berlina sportiva con sistema ibrido, dopo il concept 508 Peugeot Sport Engineered, nei prossimi mesi scopriremo la versione di serie. Ibrida plug-in, avrà una potenza superiore ai 350 cavalli, stando alle attese.

Guarda la gallery

Darà un’indicazione sui contenuti che verranno estesi al segmento C, a nuova 308 che sarà ovviamente elettrificata con l’ibrido plug-in e declinerà questa scelta in una 308 Peugeot Sport Engineered top di gamma.

L'ibrido sportivo oltre i cavalli

Secondo quanto riporta Autocar, il sistema ibrido erogherà oltre 300 cavalli, una soglia “minima” per dichiarare la sfida alle più prestazionali hot-hatch compatte, che avranno in Golf 8 R il prossimo tassello in arrivo e 313 cv dal 2 litri TSI.

Sfoglia il listino Peugeot: tutti i modelli sul mercato

Minima poiché già il suv 3008 Hybrid4 raggiunge tale livello abbinando un motore turbo benzina 1.6 litri da 200 cavalli e due motori elettrici, ciascuno da 110 cavalli. Minima poiché andranno neutralizzati i kg extra dell'ibrido.

È prematuro sbilanciarsi sui numeri di una futura 308 sportiva, certo non avremo la sigla GTI, che Peugeot punta a riservare alla 208. Tra le sfide più grandi da superare nel creare un progetto ad alte prestazioni e dinamismo ci sarà il contenimento del peso, dove l'incremento è mediamente in 150 km tra motogeneratori, batteria ed elettronica di controllo.

Anche la futura generazione di Peugeot 308 verrà sviluppata sull’architettura odierna, la EMP2. 

Peugeot, Internullo:"La nuova 208? Una rivoluzione totale"

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi