BMW Safety Car in MotoGP, tutta la gamma M in pista

BMW Safety Car in MotoGP, tutta la gamma M in pista

BMW M si conferma fornitore esclusivo delle auto di sicurezza in MotoGP. Ciascun modello avrà una colorazione dedicata e non mancherà la Safety Bike BMW M 1000 RR nella classica livrea da corsa 

9 marzo 2021

Per una Formula 1 che avrà a dettare il passo, in regime di Safety Car, una Aston Martin Vantage o una Mercedes-AMG GT, la MotoGP conferma la partnership con BMW fornitore esclusivo. Dal 1999 le BMW M sono protagoniste in pista nel guidare il gruppo nelle fasi di neutralizzazione. La novità al debutto dal GP del Qatar, apertura stagionale del mondiale MotoGP 2021, è in una gamma tutta rivista, con l'aggiunta anche della Safety Bike, la BMW M 1000 RR, prima M firmata BMW Motorrad.

Sarà l'unica ad avere i colori sociali BMW M, gli stessi con i quali correrà il mondiale Superbike. Un secondo esemplare accompagnerà il Circus della MotoGP dal GP di Portimao, primo appuntamento europeo, dove la flotta BMW M si arricchirà della M8 Competition Coupé e Gran Coupé e della BMW X5 M quale auto medica.

BMW M Safety Car MotoGP

BMW M Safety Car MotoGP

BMW introduce quattro novità nella flotta di auto al seguito del mondiale MotoGP. BMW M4 Competition Coupé, M3 Competition e M5 CS sono Safety Car con marginali interventi di modifica rispetto alle versioni stradali. Poi, la novità BMW M 1000 RR, Safety Bike che nel 2021 correrà anche in Superbike

Guarda la gallery

Safety Car, modifiche marginali

Per potenze in gioco, prestazioni e dinamica, tutte le proposte BMW M hanno basi di partenza più che sufficienti per il ruolo al quale sono chiamate. Solo accorgimenti di dettaglio sono stati apportati, a partire dal cofano motore a sgancio rapido, un sistema di taglio dei contatti elettrici per il trasporto sicuro, oltre ovviamente ai lampeggianti con i quali "comunicare" con i piloti in pista. Sulla BMW M4 Competition Coupé sono stati rimossi i sedili posteriori e installato un rollbar. Le cinture di sicurezza a quattro punti sono il comune denominatore di tutte le BMW M Safety Car, mentre la M3 Competition come M4 Competition Coupé adottano una linea di scarico modificata. 

Ciascun modello una colorazione BMW M

Diversamente dalla livrea classica BMW M, la scelta per la flotta di Safety car 2021 è ricaduta su colori unici per ciascun modello. La M3 avrà il Frozen Grey Dark Metallic, per M4 ci sarà il Sao Paulo Yellow, BMW M5 CS invece vestirà il Frozen Deep Green Metallic. 

"La flotta di Safety Car è il punto focale del nostro coinvolgimento in MotoGP e siamo molto fieri di iniziare la stagione con quattro nuovi mezzi, per la prima volta nella nostra storia ventennale di Auto ufficiale della MotoGP. Le tre nuove safety car sono basate sui modelli di serie, che offrono prestazioni incredibili e una dinamica di guida che li rende ideali per apparire in MotoGP. A loro si unirà la nuova BMW M 1000 RR quale safety bike. Il primo modello M a due ruote è stato sviluppato nelle competizioni e soddisfarrà i requisiti più rigorosi in pista. Non vediamo l'ora arrivi l'apertura stagionale in Qatar e di vedere la nostra nuova flotta in azione", ha commentato l'a.d. BMW M, Markus Flasch.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi