Auto nostalgia: Fiat Punto 6 Speed e GT, punto di svolta

Auto nostalgia: Fiat Punto 6 Speed e GT, punto di svolta© Oliver (Fuggiano)

Trent'anni fa Auto provò due versioni della nuova Punto: la Fire con cambio a 6 marce e la potente GT da 136 cavalli: ecco la nostra doppia prova nostalgia

di Redazione

16 ottobre

Punto 6 Speed, marce ravvicinate

Le molteplici soluzioni adottate nella scocca per garantirle un’elevata rigidità torsionale e flessionale e un’altrettanto elevata sicurezza passiva, hanno innalzato considerevolmente il peso complessivo della Punto: la 55 6 Speed ha fermato l’ago della bilancia a ben 940 kg effettivi; a spingerli c’è il quattro cilindri Fire di 1.108 cm3 in una versione leggermente riveduta e perciò capace di erogare 55 cavalli a 5.500 giri (anziché 50) e una coppia massima di 8,7 kgm a 3.500 giri.

Ma la vera novità è rappresentata dall’inedito cambio a sei rapporti. Ebbene, è talmente efficace che garantisce alla Punto 55 una prontezza e una dinamicità davvero sorprendenti. Dimostrando quindi che quella dei sei rapporti non è una scelta “specchietto per le allodole” o a esclusivo beneficio del divertimento dei neopatentati. Le sei marce, tutte piuttosto corte e ravvicinate, assicurano infatti un utilizzo ottimale dell’erogazione di potenza e di coppia del Fire, che così è sempre sollecito a rispondere all’acceleratore.

Nelle partenze da fermo non è assolutamente necessario sfruttarne a fondo la corsa: basta un filo di gas per ottenere uno spunto apprezzabile; nelle riprese, effettuando un sorpasso o lungo un percorso in salita, si ha quasi sempre una riserva di potenza sufficiente a garantire un’azione fluida e rapida, senza doversi "attaccare" continuamente al cambio. Ma esaminiamo alcuni dati prestazionali. La 55 6 Speed accelera da 0 a 100 km/h in 15”49, mentre due rivali come la Opel Corsa 1.2 Swing e la Nissan Micra 1.0 SLX hanno fermato il cronometro rispettivamente a 18”53 e 15”89. Ancora più significativi sono i rilevamenti ottenuti nelle riprese, su tutte quella in sesta marcia da 40 km/h.

Al di là della elasticità che distingue la sua azione, ci è piaciuta la naturalezza con la quale si raggiunge il feeling con la guidabilità della 55 6 Speed. Che è caratterizzata da una meccanica e da una telaistica relativamente semplici ma efficaci per quanto riguarda appunto la piacevolezza di guida e anche il comfort di marcia.

Fiat Punto, scopri tutti i modelli in vendita sul mercato dell'usato

Auguri, Fiat Punto: i 30 anni dell'icona anni '90

Auguri, Fiat Punto: i 30 anni dell'icona anni '90

Disegnata da Giugiaro e presentata nell'agosto 1993, è stato uno dei modelli di maggior successo della storia Fiat. Erede della Fiat Uno, da cui si distaccava per le innovative forme tondeggianti, le sue motorizzazioni partivano dall'entry-level 1.1 55 cv fino ai 131 cv del 1.4 Turbo. Celebre anche la versione Cabrio

Guarda la gallery

Su strada comportamento da adulta

Rispetto alle rivali Corsa e Micra, la Punto consuma un po’ di più, ma si mantiente comunque a livelli parsimoniosi, a dimostrazione che i sei rapporti “sportivi” del cambio favoriscono un utilizzo efficace del motore Fire: in città percorre mediamente 12,434 km/litro, lungo i tragitti extraurbani 13,034 e in autostrada 11,562.

Per chi ha conoscenza dei posti guida che caratterizzano quasi tutte, per non dire tutte, le Fiat, mettersi al volante della Punto regala una piacevolissima sorpresa: la posizione è alquanto corretta e comoda, perciò favorisce le operazioni, la manovrabilità dei comandi e la piacevolezza di guida. Per di più la Punto 55 6 Speed si rivela poco rumorosa e capace di assorbire con discreta dolcezza le sconnessioni dell'asfalto, e quindi è possibile affrontare anche un lungo viaggio senza stancarsi più di tanto. Anche perché il suo comportamento è decisamente equilibrato e sicuro. Sempre molto stabile, soltanto impegnandola con una condotta di guida molto dinamica rivela la tipica tendenza delle trazioni anteriori ad allargare la curva.

Comunque ci è piaciuto meno l'impianto frenante che é efficace durante i rallentamenti parziali e quando non si ha troppa fretta di fermarsi, ma diventa meno affidabile quando si necessita di un'azione tempestiva. Il cambio invece è sempre affidabile, nel senso che la spaziatura tra le 6 marce non tradisce mai le attese del guidatore che la possibilità di selezionare un rapporto ad hoc per ogni situazione.

Continua a sfogliare le pagine per leggere il test della Punto GT

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese