Chrysler Synthesis, al CES il cockpit Stellantis del futuro

Chrysler Synthesis, al CES il cockpit Stellantis del futuro

I sistemi STLA con algoritmi di AI sono alla base dell'infotainment da 37,2 pollici. Chrysler sarà il Marchio USA del Gruppo che per primo porterà su strada l'hi-tech visto al CES 2023

4 gennaio 2023

Tre tecnologie ad alto tasso di intelligenza artificiale, firmate Stellantis, sono alla base del Chrysler Synthesis Cockpit Demonstrator, presentato al CES 2023.

Uno spaccato di abitacolo, due posti, è la piattaforma dalla quale svelare i contenuti hi-tech che il Marchio porterà, per primo negli USA tra quelli della galassia Stellantis, su strada.

Il 2025 sarà il momento della prima Chrysler elettrica, poi nel 2028 l'intera gamma avrà una proposta a batterie. Il dimostratore di abitacolo serve a rappresentare la forma fisica che il Gruppo Stellantis porterà sulle auto dei segmenti superiori, in futuro. 

Maserati, avviato il programma di sviluppo del Levante elettrico

Guida di Livello 3 e sincronizzazione totale

STLA Brain, STLA Smart Cockpit e STLA Auto Drive sono le tre tecnologie applicate al dimostratore Chrysler. In un ambiente di guida autonoma di Livello 3, gli algoritmi di intelligenza artificiale avranno un ruolo cruciale per offrire un'integrazione totale tra le attività digitali dell'utente. L'automobile sarà integrata al pari di uno smartphone, di un tablet, di un assistente personale domestico, nelle abitudini quotidiane.

Chrysler Synthesis anticipa la capacità di sincronizzazione totale con ogni dispositivo personale; vuol dire creare un dialogo tra sistemi e dispositivi differenti. Gli algoritmi di autoapprendimento miglioreranno costantemente quello è che qualcosa in più di un infotainment, ritagliandolo sulle preferenze e abitudini del guidatore. L'aggiornamento over-the-air sarà, invece, garanzia di un sistema sempre con le ultime funzionalità a bordo.

Schermo a tutta ampiezza, Chrysler pensa a due isole

In forma fisica, la plancia si presenta con un pannello da ben 37,2 pollici di diagonale, sufficienti a coprire l'area della strumentazione, la parte centrale della plancia ed estendersi davanti al guidatore. Due isole di comando e interfaccia uomo-macchina che, da Chrysler, sono presentate come indipendenti e separate nel design.

Stellantis, nuovo motore elettrico da 1 milione di pezzi l'anno

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese