Mitsubishi va oltre ASX e Outlander e al prossimo Salone di Ginevra si presenterà con un nuovo suv, un prodotto dalle dimensioni compatte anticipano, posto che ASX si colloca in quota 4 metri e 40 di lunghezza (4,36 per l'esattezza). Prende le mosse da un concept svelato nel 2015, in particolare per il taglio dei fari posteriori, la linea di cintura e la cornice dei finestrini: il XR-Phev II concept. Quella show car misurava 4 metri e 49 centimetri. L'intenzione dichiarata è di catturare una fascia di pubblico nuova per Mitsubishi, che vada al di là del nocciolo duro di estimatori del fuoristrada di Minato.

Due ruote motrici, primo modello di una nuova generazione di prodotti, sceglie di presentarsi come una soluzione di suv-coupé, dinamismo che dal profilo si intuisce osservando la linea di cintura a cuneo. Sul frontale troveremo il Dynamic Shield che è firma stilistica del recente corso Mitsubishi, interessante per come anticipato sui tanti suv concept degli ultimi due anni e spalmato in varie forme sui recenti restyling della gamma Outlander e ASX.

Non trapelano dettagli tecnici sul progetto né il nome scelto. Ultima annotazione di design, sottolineatura dell'idea di suv coupé, arriva dall'inclinazione dei fari posteriori, fortemente proiettati in avanti, che dovrebbero però lasciar spazio a un portellone più regolare,a beneficio della capacità di carico e della visibilità posteriore.