Hella, al Salone di Monaco le soluzioni tecnologiche per l'auto

Hella, al Salone di Monaco le soluzioni tecnologiche per l'auto

Hella,azienda tecnologica tedesca, ha portato al Salone di Monaco una serie di soluzioni per l'illuminazione, la guida autonoma e l'auto elettrica

di Redazione

7 settembre

Illuminazione, guida autonoma e gestione dei sistemi di raffreddamento sulle auto elettriche, ma non solo. Hella, azienda tedesca specializzata in elettronica di vario tipo con numerose applicazioni nel mondo automotive, porta una serie di importanti novità al Salone di Monaco. Per migliorare l'efficienza dei veicoli, elettrici ma anche ibridi, e rendere sempre più efficace la guida autonoma attraverso nuovi sistemi radar. Senza tralasciare le soluzioni pensate per rendere più facile la vita agli automobilisti.

Hella, illuminazione al centro

Una vettura è un oggetto estremamente complesso che si compone di parti estremamente diverse tra loro, spesso fornite da produttori specializzati. Hella, storica azienda tedesca di componentistica del settore automotive, è uno di questi. Al centro della sua attività, le soluzioni per l'illuminazione che vengono utilizzate per fari e fanali. Elementi fondamentali non solo per la visibilità e quindi la sicurezza, ma anche per il design delle vetture. Al Salone di Monaco, Hella ha presentato la propria tecnologia basata su chip per i proiettori, la “Solid State Lighting | High Definition” (SSL|HD).

Questo sistema si basa su micro Led, che possono variare nel numero da 100 a 25mila su superfici ridotte. Numerosi i vantaggi di tale soluzione: una migliore visibilità, la possibilità di proiettare sulla strada informazioni di vario genere e una grande libertà per i designer automobilistici. Senza dimenticare l'efficienza: secondo Hella, infatti, questa tecnologia consente consumi di energia ridotti dell'80% rispetto ai proiettori tradizionali.

ID.Buzz AD1, la guida autonoma di VW sta arrivando

Guida autonoma e mobilità elettrica

All'IAA di Monaco, l'azienda tedesca ha portato anche il proprio sistema di gestione delle batterie, pensato sia per le vetture ibride (full hybrid e plug-in) sia per quelle 100% elettriche. In particolare il sistema comprende il Thermal Management, che gestisce il raffreddamento degli accumulatori (fondamentale per mantenerne l'efficienza) e il monitoraggio dei parametri relativi alle batterie: tensione, temperatura, eccetera. Le soluzioni progettate da Hella possono essere utilizzate in maniera modulare, adattandosi quindi a vetture di vario tipo.

La guida autonoma è uno degli altri campi in cui Hella è attiva. In particolare, l'azienda sta sviluppando un più efficace sistema di rilevamento, basato su un radar da 77 GHz, che sfrutta un'antenna e un chip di ultima generazione. Grazie a questi upgrade, il sistema diventa in grado di rilevare in maniera più efficace, e in un raggio d'azione più ampio, pedoni, altri veicoli e ostacoli di vario genere. Infine, ultimo tra le novità di Hella, lo Smart Car Access System, che consente ai conducenti di aprire, chiudere e avviare la vettura senza bisogno né della chiave fisica né di quella elettronica, e senza utilizzare le mani.

Saic Motor brevetta in Cina batteria ad elevate sicurezza e intensità

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi