Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Assistenza stradale: tutto quello che c'è da sapere per un viaggio tranquillo

Assistenza stradale: tutto quello che c'è da sapere per un viaggio tranquillo

La nostra inchiesta sulle migliori soluzioni per la manutenzione della vettura e il traffico su strade e autostrade

di Roberto Gurian

23 aprile

Nonostante le ben note limitazioni, il traffico su strade e autostrade non si è fermato del tutto. E non sono solo i mezzi pesanti a doversi muovere per lavoro, in attesa che tutti possano usare l'automobile. Non siamo ancora nel bel mezzo degli spostamenti estivi ma è sempre il momento di pensare alla manutenzione dell'auto e a come premunirsi nel malaugurato caso di un problema tecnico quando si è per strada.

Noleggio a lungo termine: l'auto no problem

Un'ottima precauzione è quella di sottoscrivere una polizza di assistenza stradale, in molti casi offerta dalle compagnie assicurative nel pacchetto RC, o sempre più spesso automaticamente offerte da alcuni Marchi, almeno per un periodo dal momento dell'acquisto dell'auto con servizi che vanno anche oltre l'intervento del carro attrezzi. L'assistenza e il soccorso stradale sono inoltre compresi nei contratti di noleggio a lungo termine. Non disponendone direttamente, è in ogni caso consigliabile sottoscrivere una polizza per l'assistenza su strada che, da sola, copra comunque almeno il costo dell'intervento del carro attrezzi con trasporto del veicolo presso l'officina per la riparazione.

COSA SCEGLIERE PER NON CORRERE RISCHI

Non sono molti i consigli da dare in materia di copertura dell'assistenza stradale. L'argomento interessa, ovviamente, in misura maggiore chi ha un veicolo con qualche anno di anzianità e viaggia spesso anche all'estero. Nel caso è bene prevedere questa copertura come estensione della polizza RC. Sono comunque convenienti le polizze separate offerte senza ulteriori vincoli. Le condizioni offerte possono far propendere la scelta per l'una o l'altra compagnia, valutando anche per quante volte è garantita l'assistenza nel corso di 365 giorni. Si parla generalmente di un minimo di un intervento a un massimo di tre nell'arco dell'anno, ed è bene leggere i regolamenti specifici. Quanto all'affidabilità dei network sono in prima fila Europ Assistance e Allianz, oltre ad ACI Global in Italia.

EUROP ASSISTANCE: UNA RETE CAPILLARE EUROPEA

Europ Assistance conta su 750.000 punti di assistenza nel mondo con un'operatività no-stop 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno. Nel 2019, ultimo anno prima della pandemia, ha fornito ben 677.810 assistenze auto in Italia grazie a una rete di 10.371 centri e professionisti convenzionati. Al costo di 30 euro l'anno è disponibile la formula Auto Noproblem Smart, che garantisce in tutta Italia il recupero del mezzo con il carro attrezzi.

Assicurazioni auto pay per use: pago se... ti utilizzo

Ad essa si può aggiungere, per un totale di 51 euro l'anno, la copertura infortuni del guidatore sino a un massimale di 25.000 euro. L'offerta prosegue con Auto Noproblem Plus che al costo di 48 euro aggiunge il soccorso stradale non solo per incidente o guasto ma anche per foratura, incendio o furto con auto sostitutiva per 7 giorni oppure 30 giorni a seconda di furto parziale o totale del mezzo. La copertura vale in tutta Europa e prevede anche la tutela legale per un totale di 50 euro l'anno. Il massimo della copertura è offerto da Auto Noproblem Stop&Go, che prevede la consegna dell'auto sostitutiva direttamente sul posto e che costa 66 euro l'anno.

ALLIANZ: DALLE ASSICURAZIONI ALL'ASSISTENZA

Allianz offre l'assistenza stradale, oltre alle assicurazioni, appoggiandosi a 400.000 fornitori di servizi in tutto il mondo. Due le offerte; la prima si chiama Driver Italia ed è proposta al costo di 30 euro l'anno. Driver Europa, la seconda, allarga la copertura a tutte le nazioni del continente a un prezzo di 40 euro l'anno. Quest'ultima dà anche accesso all'anticipo per la cauzione all'estero.

QUIXA E DIRECT LINE RETE AXA ASSISTANCE

Quixa si appoggia alla rete Axa Assistance e mette a disposizione un servizio di assistenza in aggiunta alle polizze RC. La copertura è allargata a tutto il continente europeo, con il programma Soccorso Stradale Base affiancato da quello Top che prevede il rimborso delle spese per proseguire il viaggio, pernottare, farsi inviare i pezzi di ricambio, il rimpatrio del veicolo e l'eventuale auto sostitutiva. Esiste anche una formula alleggerita chiamata "smart", a 34,90 euro l'anno, che prevede 2 interventi l'anno per traino veicolo, assegnazione auto sostitutiva e rimborso spese di viaggio per un massimale di 150 euro a intervento. Direct si appoggia, a sua volta, al gruppo Axa con una tariffa Base e una Top che ha un'estensione delle coperture uguale a quella di Quixa.

ACI GLOBAL, LA PIÙ DIFFUSA

Quando si parla di strade e autostrade italiane, l'ACI rimane sempre un punto di riferimento. Chiamando il numero 803116 si accede a un servizio di assistenza attivo 365 giorni l'anno senza soluzione di continuità. Le tariffe sono chiare, con un minimo per il soccorso nei giorni feriali di 116,90 euro per veicoli sino a 2.500 kg di peso complessivo. Per i soci dell'Automobile Club è disponibile la tessera ACI Gold, che offre un servizio di assistenza stradale esteso a tutte le nazioni europee più Marocco e Tunisia. Costa 99 euro e dà diritto al soccorso stradale, all'eventuale auto sostitutiva, a servizi accessori come albergo e spese di viaggio e infine anche alla pulizia del serbatoio in caso di rifornimento con carburante sbagliato. La card dà diritto a sevizi aggiuntivi come assistenza medica e intervento di artigiani a casa.

ALTERNATIVE DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE

Ci sono compagnie assicurative che garantiscono una copertura di assistenza stradale. Non c'è una tariffa fissa essendo estensioni della polizza RC. Segnaliamo Zurich Connect che utilizza Europ Assistance e ha due livelli di copertura: Classic e Top, che prevedono il recupero anche in caso di foratura, mancanza di carburante, perdita delle chiavi.

ConTe.it assicurazioni ha un programma di assistenza stradale tramite IMA Italia previsto su due livelli: Normal e Plus.

Linear, per concludere, si appoggia alla PAS (Pronto Assistance Servizi) per ampliare con l'assistenza stradale le coperture offerte dalla polizza di assicurazione. Le coperture a rimborso si possono vedere nella tabella di seguito.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi