Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Ferrari Dino GT4, all’asta il modello unico campione di corse in salita

Ferrari Dino GT4, all’asta il modello unico campione di corse in salita

Su The Market by Bonhams c’è un esemplare speciale che sta per essere venduto: il vincitore della RAC MSA Hillclimb Leaders 1993

di Redazione

21 ottobre

Saranno felici i collezionisti nel sapere che tra gli esemplati all’asta su The Market by Bonhams c’è anche una Ferrari Dino GT4, ma il tempo sta per scadere. Una vettura decisamente speciale, questa, che oltre a sostituire la Dino 246 GT (considerata come uno dei capolavori di Maranello) è anche un esemplare “eccezionale” perché dotata di una serie di modifiche significative, come i due turbocompressori Garrett T25 che spingono il motore 3.0 litri V8. Non solo. Questa Ferrari Dino GT4 è stata la vincitrice assoluta nel campionato RAC MSA Hillclimb Leaders 1993 e che, nel corso degli anni, ha stabilito il record nella classe delle corse in salita britanniche.

Ferrari Dino GT4 campione di corse in salita all’asta

Ferrari Dino GT4 campione di corse in salita all’asta

Su The Market by Bonhams c’è un esemplare unico che sta per essere venduto: è il vincitore della RAC MSA Hillclimb Leaders 1993, ma ha anche una serie di modifiche che lo rendono diverso da tutti gli altri, come i due turbocompressori Garrett T25 che spingono il motore 3.0 litri V8

Guarda la gallery

Una Ferrari unica

Molte delle modifiche apportate a questa Ferrari, accennavamo, la rendono unica, diversa da tutte le altre insomma. Dei turbocompressori abbiamo già detto, c’è poi il telaio tubolare del 246 GT ma in una versione allungata e il V8 da 3,0 litri montato trasversalmente, due valvole per cilindro, quattro carburatori Weber 40 DCNF e una potenza complessiva erogata di 255 CV.

Andando ancora più nelle specifico, la vettura messa all’asta da Bonhams era stata appositamente modificata per le corse in salita da Tony Lambert negli anni ’90, per questo troviamo anche una carrozzeria leggera, cinture di sicurezza da corsa ed estintori OMP: tutti interventi che comunque le permettono di circolare su strada. Grazie al lavoro di Tony Lambert, la speciale Ferrari Dino GT4 è stata rimessa a nuovo con nuovi sedili, una revisione al motore, la ricalibratura degli ammortizzatori e l’installazione di nuove pastiglie dei freni e nuovi pneumatici. Secondo le stime di Bonhams, le offerte saranno tra i 40mila e i 65mila euro.

Ferrari Testarossa vs Lamborghini Countach, la sfida sul filo degli '80

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi