Mercedes GLC 250 d, prova su strada

Mercedes GLC 250 d, prova su strada
Prestazioni brillanti associate a consumi piuttosto contenuti. Abitacolo ben vivibile e curato

di Lorenzo Facchinetti

24 gennaio 2016

Interni

Mercedes GLC 250 d, prova su strada

Come a casa

Il mix fra stile, colori e calore dei materiali dell’abitacolo ti fa sentire come nel salotto di casa

SOSTEGNO E CONFORT

I sedili sono estremamente confortevoli, oltre che dotati di regolazioni parzialmente elettriche. Il rivestimento in pelle ecologica è optional.

PIÙ SPAZIO IN OGNI DIREZIONE

Rispetto alla GLK aumenta lo spazio in larghezza (+34 mm dietro, +57 mm davanti) e per le gambe (+57 mm). Il tunnel centrale non ostruisce molto.

BAULE PIÙ AMPIO E VERSATILE

Il volume del baule ammonta a 550 litri, 80 in più rispetto a GLK. Il vano è anche sensibilmente più largo (+128 mm) ed è più versatile grazie alla suddivisione 40/20/40.

  • Link copiato

Mercedes GLC 250 d, prova su strada

Torna su

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese