© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's
© RM Sotheby's

1 di 30

Ferrari 250 GT Berlinetta Competizione, asta da capogiro

La 250 GT Berlinetta Competizione è stata presentate dalla Casa di Maranello nel 1955, come ultimo step evolutivo della 250 MM, arrivata in quegli anni a fine ciclo produttivo. Si tratta di una vettura realizzata in serie limitata, usata come base di sviluppo della 250 GT Berlinetta Tour de France, la Rossa che ha dominato il Tour de France Automobile da metà degli anni ’50, fino all’inizio degli anni ’60. Una perla estremamente rara che va all’asta a una cifra astronomica. Il valore stimato dovrebbe aggirarsi tra i 7 e i 9 milioni di euroFerrari 250 GT Berlinetta Competizione
  • Link copiato

Da non perdere

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi