Lo scorso gennaio, dal CES di Las Vegas, ha raccontato della novità MBUX Hyperscreen. Adesso, nuova Mercedes EQS, a un passo da una presentazione distante pochi giorni (tra fine marzo e inizio aprile), rivela le forme della carrozzeria libere quasi del tutto delle mascherature tipiche dei muletti di sviluppo.

Si apprezzano completamente le proporzioni inedite per un'ammiraglia, frutto di un'architettura elettrica dedicata (EVA) dalla quale derivano installazioni degli organi del sistema elettrico ottimizzate. Tanto spazio a bordo, lampante nelle proporzioni del passo sulla lunghezza complessiva, in un abitacolo che avrà il centro nevralgico della tecnologia e assistenza nell'Hyperscreen.

Interni, rilevatore di gesture sul padiglione

Le ultime anticipazioni mostrano una plancetta con alcuni comandi secondari realizzata sul cielo dell'abitacolo, dietro lo specchietto, dov'è presente il sensore di rilevamento dei comandi gestuali.  In plancia, largo alla specifica MBUX Hyperscreen, che sarà top di gamma e proporrà tre spazi con altrettanti display sotto un unico elemento, curvo e in vetro, dotato di attuatori per il feedback tattile.

Mercedes EQS suv elettrico? Più maxi-crossover in stile Classe R

Design da coupé quattro porte

Mercedes EQS ha una silhouette fluida, più da coupé quattro porte che non classica ammiraglia. Un ampissimo volume dell'abitacolo si estende fino al bordo del portellone, con un montante D sul quale è ricavato un terzo finestrino laterale, a tutto vantaggio della luminosità interna a dispetto delle forme da coupé. Di quest'ultimo genere stilistico ha le portiere prive di cornice intorno ai finestrini, portiere dotate di maniglie a scomparsa, estendibili a sfioramento.

L'attenzione all'efficienza aerodinamica passa anche dai cerchi, dotati di un anello concentrico con il compito di gestire le turbolenze dal rotolamento ed estrarre il calore sviluppato dall'impianto frenante. 

Sfoglia il listino Mercedes: tutti i modelli sul mercato

È quanto rivela EQS, accreditata di un'autonomia di marcia che si spingerà fino a 700 km nelle soluzioni di batteria più grandi. Dopo la presentazione dell'ammiraglia, la cui commercializzazione partirà dall'estate, sarà la volta di Mercedes EQE, il cui debutto è stato fissato a settembre, in occasione del Salone internazionale di Monaco di Baviera.