Nuova Nissan Micra, i primi teaser dell'utilitaria elettrica

Nuova Nissan Micra, i primi teaser dell'utilitaria elettrica

L'uscita sul mercato attesa dopo la Renault 5, la piattaforma condivisa e la produzione affidata a Renault, in Francia. Nuova Nissan Micra inizia ad avere un volto in vista di un debutto ancora distante 

27 gennaio

CMF B-EV. Sono le lettere della piattaforma elettrica con la quale l'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi si presenterà nel segmento B. Già nota la proposta Renault 5, appuntamento al 2024, per quella che sarà la prima proposta sulla piattaforma. Poi, largo a nuova Nissan Micra.

Sulla scena da quarant'anni, con stili sempre piuttosto distintivi, il prossimo capitolo dell'utilitaria sarà esclusivamente elettrico. Disegnata con un'identità di design curata da Nissan, ingegnerizzata e prodotta da Renault, nel polo industriale votato all'elettrico, in Francia.

Nissan Micra elettrica

Nissan Micra elettrica

I primi teaser dell'utilitaria introducono lo stile, fatto di linee tondeggianti e richiamo alla seconda generazione della Micra. Arriverà dopo Renault 5, un'uscita sul mercato probabile dal 2025 in poi. La piattaforma sarà CMF B-EV, da 400 km di autonomia

Guarda la gallery

Lo stile richiama la K12

Come si presenterà nei prossimi anni - verosimilmente avverrà dal 2025 in poi - è stato anticipato dai primissimi teaser, sufficienti a orientare sulle scelte di stile. 

LEGGI ANCHE - Renault: elettriche "popolari" in arrivo, indizi di Renault 4

Sbalzi corti, cinque porte, dettagli tondeggianti che riportano alla terza generazione della Micra che fu, la K12. L'interpretazione dei gruppi ottici anteriori segue, per certi versi, l'idea portata da Fiat 500 elettrica nel differenziarsi dalla proposta benzina: anello a led per le luci diurne, abbinata a un proiettore principale che sarà posto sul taglio del cofano anteriore. Altri profili a led sulla fascia paraurti, interamente chiusa o quasi.

In coda, stesso tema stilistico, mentre le cinque porte propongono maniglie nascoste per le portiere dietro.

Autonomia e sinergie

Sono i tratti estetici di un progetto dalla base tecnica in grado di ospitare batterie che garantiscano fino a 400 km di autonomia di marcia. La piattaforma CMF B-EV si stima, internamente all'Alleanza, che abbia un potenziale di volumi annui di 250 mila unità tra i tre marchi: Renault, Alpine, Nissan. Renault, oltre alla R5 andrà a presentare la R4, un crossover urbano. Con il marchio Alpine sarà proposta la variante "sportiva" della R5, mentre Nissan lancerà nuova Micra.

Prima di allora, largo al crossover compatto, il modello destinato a raccogliere l'eredità della Leaf sul mercato.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi