Alfa Romeo Stelvio restyling 2022, nuova nei fari e non solo

Alfa Romeo Stelvio restyling 2022, nuova nei fari e non solo

Il muletto di sviluppo conferma il design dei gruppi ottici, rivela le modifiche sulla fascia paraurti e apre a una possibile Alfa Romeo Stelvio Hybrid, mild 2.0

Della sua esistenza avevamo già dato notizia, partendo dal rinnovamento più impattante sul design: i fari anteriori. Alfa Romeo Stelvio restyling 2022 adesso si mostra "a figura intera", su strada il muletto di sviluppo è stato immortalato e pubblicato sulla pagina Facebook Alfisti.

Racconta meglio l'integrazione dei fari a matrice di led, i tre moduli ispirati nel design ad Alfa Tonale. Non è l'unica novità tuttavia che porterà il restyling di Alfa Stelvio 2022.

Design, fari e paraurti protagonisti

La fascia paraurti ingloba un ulteriore elemento rivisitato, con finte prese d'aria inserite alle estremità dell'apertura inferiore, ritocchi di stile buoni a conferire ancor maggior presenza scenica al suv.

Al di là dei numeri sul mercato, vale ricordare quanto Alfa Romeo Stelvio e Giulia abbiano vere doti di sportività nel pianale Giorgio, al di là di valutazioni meramente stilistiche.

LEGGI ANCHE - Stellantis, Tavers presenta il piano strategico "Dare Forward 2023"

La "nuova" Alfa Romeo Stelvio interverrà con un rinnovamento all'interno, proponendo la strumentazione interamente digitale e le ultime soluzioni legate ai servizi di infotainment.

Spazio a una Stelvio Hybrid mild?

Quanto agli sviluppi tecnici, potrebbe toccare a un'Alfa Romeo Stelvio Hybrid arrivare sulla scena, ricorrendo a quello schema mild hybrid abbinato al motore turbo benzina 2 litri per migliorare consumi e prestazioni delle declinazioni a listino oggi. Livelli di potenza che comprendono step da 200, 250 e 280 cavalli. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi