Tante strade portano all’elettrificazione, con il rischio di percepire concetti e soluzioni tecniche diversissimi tra loro quasi come sfumature. Nell’abbattimento delle emissioni inquinanti di Co2, il contributo maggiore, dopo le auto elettriche a batteria, lo offrono le auto ibride plug-in, cioè i modelli la cui batteria è ricaricabile da una presa elettrica ed è in grado di assicurare un’autonomia di marcia di svariate decine di chilometri. 

Auto ibride, i Gruppi del Ministero

È quanto offre il Gruppo PSA, a imboccare la direzione dello sviluppo di un sistema ibrido plug-in oltre 18 mesi fa, relativamente alle proposte oggi sul mercato. Una scelta che porta l’ibrido ricaricabile del gruppo a rientrare nel Gruppo 1 individuato dal Ministero dei Trasporti, con la circolare di classificazione dei veicoli ibridi

Gruppo

Emissioni di Co2

1 – veicoli ibridi plug-in

Pari o inferiori a 60 g/km

2 – veicoli ibridi standard

Tra 60 g/km e 95 g/km

3 – veicoli mild-hybrid

Superiori a 95 g/km

Incentivi auto ibride plug-in

Le ridotte emissioni di Co2 dell’offerta ibrida plug-in dei marchi del Gruppo PSA (29 g/km in fase di omologazione) porta a beneficiare degli incentivi dell’Ecobonus 2020 più vantaggiosi, dopo la soglia riconosciuta ad auto elettriche e con emissioni di Co2 sub-20 g/km.

Sei progetti già ordinabili, in grado di muoversi per diverse decine di chilometri in elettrico, fino a 59 km di autonomia massima: DS7 Crossback e-Tense, Peugeot 508 Hybrid plug-in berlina e station wagon, Peugeot 3008 Hybrid plug-in, Opel Grandland X e Citroen C5 Aircross. L’ampliamento dell’offerta proseguirà fino a comprendere, entro il 2025, una versione elettrificata di ogni modello venduto dai brand del gruppo.

Sono i modelli che beneficiano di agevolazioni economiche tra i 1.500 e 2.500 euro (con rottamazione di Euro 1, 2, 3, 4), ai quali sommare i vantaggi legati all’accesso nelle ZTL gratuito o a tariffe ridotte, l’esenzione o riduzione dal pagamento del bollo.

Incentivi auto elettriche

Quanto all’offerta elettrica, con DS3 Crossback e-tense, Opel Corsa-e, Peugeot e-208, Peugeot e-2008, le emissioni zero spingono gli incentivi dell’Ecobonus 2020 (emissioni di Co2 inferiori a 20 g/km) tra i 4.000 a 6.000 euro (con rottamazione), ai quali sommare l’accesso gratuito nelle ZTL, l’esenzione dal bollo e i parcheggi gratuiti sulle strisce blu.

Ecotassa 2020, l'elenco delle auto che dovranno pagare