Cayenne e Macan, soprattutto. Due terzi delle 280.800 unità vendute da Porsche nel 2019 (+10% sul 2018) arrivano dai suv, rispettivamente a segnare un +29% (92.055 unità) e un +16% (99.944 unità) nelle consegne. La casa di Stoccarda ha presentato i risultati d’esercizio relativi allo scorso anno e ha annunciato la chiusura, da lunedì, degli stabilimenti di Zuffenhausen e Lipsia, provvedimento necessario alla luce della pandemia di coronavirus Sars-CoV-2.

Macan elettrico su PPE

Lipsia, impianto che sarà casa dell’elettrico su Porsche Macan, confermato nella sua introduzione nei prossimi anni. Stabilimento sul quale il marchio ha in programma la creazione di ulteriori 100 posti di lavoro ad alta specializzazione e il rientro, dopo l’esternalizzazione a fornitori terzi per Panamera e Cayenne, della produzione degli assali destinati all’elettrico.

L’orizzonte potrebbe essere il 2022, quando scopriremo il primo suv di segmento D del Cavallino di Stoccarda alimentato a batterie.

Sarà un progetto sviluppato su architettura PPE, la nuovissima piattaforma in via di sviluppo, condivisa da Porsche e Audi, dopo la nascita di Taycan e della futura e-tron GT sulla J1.

La futura generazione di Macan è bene ricordare come vivrà un periodo di “affiancamento” al suv per come lo conosciamo oggi, ulteriormente aggiornato: un percorso di elettrificazione progressiva che potrebbe interessare anche la famiglia Porsche 718 in futuro. Elettrica di nuova generazione e proposta endotermica evoluta. Nei fatti, Porsche entro il 2025 ha in programma di offrire sull’intera gamma una soluzione elettrificata.

La sfida, insieme ai progetti sulla digitalizzazione, verrà alimentata da 10 miliardi di euro in investimenti programmati entro il 2024.

Taycan Cross Turismo prossimo tassello

Sarà fondamentale, per tutti i player dell’industria automobilistica, capire se e quanto la crisi che si prospetta all’orizzonte, generata dalla pandemia di coronavirus, inciderà nel modificare le prospettive e i programmi di investimento delineati finora.

Prima della Macan elettrica, già nel corso di questo 2020, Porsche presenterà la sua seconda auto alimentata a batterie e si tratterà della prima derivazione di Taycan, con il concept Taycan Cross Turismo tradotto nella versione di serie, per tecnica speculare alla super-berlina.