Il Gruppo Stellantis mette una bandierina sul territorio americano, grazie alla Citroen Ami e al car sharing. A lasciar intendere l’approdo negli Stati Uniti della piccola city car è Free2Move USA sul proprio canale LinkedIn.

L’annuncio social

Il profilo dell’azienda di car sharing ha pubblicato una foto che mostra l’inconfondibile silhouette della Ami, con la didascalia “Dalla Francia con amore”, sottolineando come l’auto stia “Arrivando a Washington DC”. Già utilizzata per il servizio in Europa, la Citroen sembra quindi pronta ad essere implementata nella flotta americana di Free2Move, sebbene i prezzi e i dettagli del noleggio negli Stati Uniti non siano ancora stati rivelati. Tra le vetture disponibili a Washington, al momento si annoverano la Chevrolet Cruze ed Equinox.

Elettrica da 485 kg

Citroen Ami è una quattro ruote dalle dimensioni graziose, con una lunghezza di appena 2,41 metri per una larghezza di 1,39 metri e un’altezza di 1,52 metri. Più piccola di una Smart EQ ForTwo, la Ami pesa soltanto 485 kg e monta un motore elettrico con batteria da 5,5 kWh, che la spinge fino a un massimo di 45 km/h. L’autonomia della city car arriva fino a 70 km con una singola carica, mentre il pieno si fa in 3 ore con una presa da 220 volt: disponibile anche la ricarica tramite wall box o in un punto di ricarica pubblico.

Europa e Oregon

Prima degli Stati Uniti, Ami ha esordito in diverse città europee come Madrid, Parigi e Lisbona. Ma non è attesa soltanto a Washington: anche Portland, nell’Oregon, ospiterà Free2Move e la Citroen potrebbe sbarcare anche sul versante Ovest degli USA.

Airo, la concept car elettrica che abbatte le emissioni