Incentivi auto: anche le società di noleggio potranno usufruirne

Incentivi auto: anche le società di noleggio potranno usufruirne

I veicoli acquistati in attività di nolo dovranno avere finalità commerciali e siano mantenuti per almeno 12 mesi

di Redazione

1 settembre

Buone notizie per le società di noleggio. Secondo quanto inserito sul Dpcm incentivi auto dello scorso 5 agosto, la categoria entrerà a far parte (con bonus dimezzato) del provvedimento che aumenta il contributo ai meno abbienti che intendono acquistare un autovettura elettrica oltre che finanziare le colonnine di ricarica.

Auto elettriche a noleggio, Francia avanti con il canone calmierato

Noleggio e car sharing

Si attende ancora la registrazione da parte della Corte dei Conti per il secondo Dpcm sugli incentivi auto annunciato il 5 agosto che aumenta del 50% il contributo ai meno abbienti (Isee sotto i 30.000 euro) che acquistano una vettura elettrica e finanzia le colonnine di ricarica. Per la conferma del provvedimento si dovrà attendere la registrazione da parte della Corte dei Conti del decreto stesso, ma si può già affermare che il documento è stato approvato da 4 ministri. Nell'atto si legge che "tra i beneficiari per acquisti di vetture elettriche o ibride plug-in (emissioni di CO2 tra zero e 60 g/km) effettuati entro il 31 dicembre,  si includono le persone giuridiche che impiegano i veicoli acquistati in attività di autonoleggio con finalità commerciali e purché tale impiego, nonché la proprietà siano mantenuti per almeno 12 mesi". Dimenticate quindi le società di leasing (questione polemizzata da Alberto Viano, presidente dell'Aniasa). Si attendono chiarimenti per quanto riguarda la differenziazione dei mezzi adibiti al car sharing e da quelli impiegati per il noleggio.

Solo auto elettriche in California dal 2035, oggi la decisione

 
 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi