Ferrari dà la possibilità di configurarla online, e i fortunati e facoltosi clienti che l'hanno già ordinata non fanno neanche in tempo a mettersi al volante che in Germania hanno già provveduto ad elaborarla. Il tuner che non ha resistito alla tentazione di dare un ritocchino a Ferrari Roma è Wheelsandmore, che si è concentrato sulle prestazioni della granturismo di Maranello.

DESIGN: CAMBIANO SOLO LE RUOTE

Tra lo staff di Wheelsandmore, un diktat: non stravolgere il design della Ferrari Roma. Aggiornarla, certo, ma con ritegno. Ecco allora che, dal punto di vista estetico, l'azienda con sede a Baesweiler ha preferito impegnarsi nel dotare la coupé di nuove ruote da 21 e 22 pollici, disponibili in tre configurazioni diverse a scelta del cliente. Tre, come le verniciature messe a disposizione dal tuner tedesco: rosso, grigio e bianco. Possibile anche inserire finiture a piacimento. Attualmente, inoltre, è in fase di sviluppo un kit per abbassare le sospensioni, un sistema di scarico controllato da flap e convertitori catalitici sportivi ottimizzati per la produzione.

La gamma Ferrari: consulta il listino completo di Auto

V8 NUTRITO DI CAVALLI: ADESSO SONO 700

Ma veniamo al clou: il lavoro compiuto sotto il cofano della vettura. Il V8 da 3.9 litri di Maranello è stato aggiornato a una potenza che adesso tocca i 700 cavalli (80 in più) e gli 885 Nm di coppia (aumento di 125 Nm): cifre mostruose che incidono fisiologicamente sulle prestazioni. Ferrari Roma, con la dose di adrenalina iniettata da Wheelsandmore, è capace di superare la velocità massima di 320 km/h.

Ferrari Roma, il suono del V8 biturbo in strada VIDEO

Per quanto riguarda l'accelerazione da 0 a 100, la coupé GT standard impiega 3,4 secondi (9,3 per performare lo 0-200): con il "trattamento" Wheelsandmore, è in grado di migliorare la sua performance di 1-2 decimi di secondo. Un po' come quando le monoposto si sfidano in pista per ottenere la miglior qualifica. Niente di straordinario, per quella che è stata definita "la F1 con abito da sera".