Seat Leon SC Cupra, hasta la pista! Prova su strada

Seat Leon SC Cupra, hasta la pista! Prova su strada
Sfida le altre compatte sportive con un interessante pacchetto: potenza, handling e facilità di guida

di Saverio Villa

22 agosto 2014

Design

 

La dotazione è generosa, soprattutto per tutto ciò che concerne la guida, visto che le sospensioni elettroniche, il differenziale autobloccante, la possibilità di selezionare il profilo di guida e i cerchi da 19 fanno parte del primo equipaggiamento. Il cambio DSG incide per 1.500 euro, che possono anche essere risparmiati dai nostalgici a oltranza o da chi passa i weekend in pista (dopotutto l’esemplare che ha stabilito il record al ‘Ring era manuale), ma in tutti gli altri casi sono soldi che non si rimpiangerà di aver speso.

E, comunque, nella lista degli optional mancano certe squisitezze che sono invece raggiungibili attraverso le cugine Golf e A3 ma, del resto, l’ordine costituito all’interno del Gruppo Volkswagen deve essere rispettato per non disorientare la clientela. Per lo meno a livello di strategia commerciale, visto che in pista la Leon delle gerarchie casalinghe se ne infischia.

  • Link copiato

Seat Leon SC Cupra, hasta la pista! Prova su strada

Torna su

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi