1 di 18

Milano, il Ponte Alda Merini si trasforma in un boschetto multisensoriale

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno, Corona ha dato vita a Natura Urbana, un progetto unico nel suo genere che mira a dimostrare come natura e città possano essere due realtà conciliabili. Lungo il Naviglio Grande di Milano, per nove giorni, il Ponte Alda Merini ospiterà una speciale installazione green multisensoriale che coinvolgerà tutti i passanti con effetti sonori che li culleranno come se si trovassero in mezzo alla natura. Inoltre sul Ponte, dove saranno presenti due murales realizzati con l’innovativa pittura Airlite in grado di assorbire CO2, è installato un conta alberi: per ogni 500 persone che lo attraverseranno, Corona si impegnerà a piantare un albero nelle zone dell’hinterland milanese di Trezzano e Gaggiano. Al termine dell’experience tutte le piante presenti sull’istallazione verranno ricollocate nell’area del Municipio 6 con l’obiettivo è aumentare gli spazi verdi in alcune aree di Milano. Ecco le foto
  • Link copiato

Da non perdere

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi