Fiat Fastback, il Suv-coupé debutta in Brasile

Fiat Fastback, il Suv-coupé debutta in Brasile

Sportiveggiante e spazioso, il primo Suv-coupé della Casa torinese è offerto anche in versione griffata Abarth

di Redazione

8 giorni fa

Un po' Suv e un po' coupé, sportiva quanto basta ma senza togliere spazio a passeggeri e bagagli: quattro anni dopo la presentazione del concept, Fiat svela ufficialmente la nuova Fastback. Una vettura che riprende il sempre più apprezzato concetto di Suv-coupé puntando a una clientela che cerca sia spazio e capacità di carico che un carattere sportiveggiante. Equipaggiata con motori turbo a benzina con potenze fino a 185 cavalli, è proposta anche in versione “Powered by Abarth”. Ma, salvo cambiamenti di rotta, non percorrerà mai le strade italiane ed europee: come numerosi altri modelli concepiti dalla divisione brasiliana di Fiat, anche la Fastback è destinata a essere commercializzata solo in Sud America.

Fiat Fastback

Fiat Fastback

Debutta in Brasile il primo Suv-coupé di Fiat, proposto anche in versione Powered by Abarth con potenze finoa 185 cv

Guarda la gallery

Fiat Fastback, carattere sportivo

Ormai da diversi anni, per i Costruttori europei e non solo, il Sud America, e in particolare il Brasile, rappresenta un mercato di primaria importanza. Tanto da realizzare veri e propri “distaccamenti” delle Case automobilistiche con modelli specifici non disponibili altrove. Nel continente sudamericano un ruolo da protagonista lo gioca la Fiat, che ha dato vita a un'intera gamma di vetture pensate per il mercato sudamericano e in continuo aggiornamento. L'ultima nata nella divisione brasiliana della Casa torinese è la Fastback, che va a esplorare un segmento, quello dei Suv-coupé, del tutto inedito per Fiat.

Sviluppata sulla moderna piattaforma MLA, la Fastback è lunga 443 cm e misura un'altezza da terra di 19,2 cm, che la rendono adatta al fuoristrada leggero. La vocazione del nuovo Suv Fiat è però cittadina, nonostante siano comunque presenti protezioni per la carrozzeria. Ispirata nello stile da altri modelli recenti lanciati in Brasile, Argo e Pulse in primis, la Fastback punta su linee aggressive e tese, con fari sottili e affilati. Elemento caratteristico dell'auto è ovviamente la coda spiovente, con il lunotto fortemente inclinato e un accenno di spoiler.

C'è anche Abarth

Per quanto riguarda i motori, Fiat ha deciso di puntare sulle unità 1.0 Turbo Flex da 130 cavalli e 200 Nm, che equipaggia le versioni Audace e Impetus. Ma non manca una variante più sportiva, denominata Powered by Abarth ed equipaggiata con il propulsore Turbo 270 Flex: in questo caso la potenza sale a quota 185 cavalli, e la coppia a 270 Nm. Brillanti le prestazioni, con un'accelerazione 0-100 coperta in 9,4 secondi dalle versioni da 130 cv e in 8,1 da quella griffata Abarth.

Ricchi i contenuti, per tutte le versioni: sono infatti di serie i cerchi in lega da 17” (18” sulla Powered by Abarth), fari anteriori full Led, freno a mano elettrico, ricarica wireless dello smartphone, strumentazione digitale da 7” e schermo per l'infotainment da 8,4 o 10,1 pollici. Non mancano neppure le dotazioni di sicurezza, con un pacchetto di ADAS che include frenata di emergenza automatica, avviso di cambio corsia e fari abbaglianti automatici.

Nonostante la coda spiovente, la Fastback dichiara grande spazio sia per gli occupanti che per i bagagli, con un baule da 600 litri, aumentabile fino a 1.087 abbattendo il divano posteriore. Tanti anche i vani portaoggetti presenti nell'abitacolo, che hanno una capacità totale di 28 litri. Appena lanciata sul mercato sudamericano, la Fiat Fastback in Brasile avrà prezzi a partire da 129.900 real, pari a circa 25mila euro.

Le 10 auto italiane che hanno cambiato nome (e brand) all'estero

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi