Citroën e AG2R, si rinnova la partnership con la squadra ciclistica francese

Citroën e AG2R, si rinnova la partnership con la squadra ciclistica francese© Nicolas Prado

Seconda stagione insieme per Citroën e il team di ciclismo francese AG2R, che avrà in dotazione 26 vetture della Casa del Double Chevron, inclusa la nuova C5 X

di Redazione

11 febbraio

Si rinnova anche per questo 2022 l’impegno di Citroën come partner dello storico team di ciclismo AG2R. La Casa del Double Chevron, nel doppio ruolo di sponsor e di partner, si occuperà anche quest’anno di fornire veicoli alla squadra sportiva francese, attiva sin dal 1992 e protagonista delle competizioni ciclistiche ai massimi livelli. Sono ben 26 le vetture Citroën in dotazione ad AG2R, tra cui numerosi esemplari con alimentazione ibrida plug-in e, a breve, una flotta delle nuovissime C5 X, anch’esse elettrificate. Fitto il calendario della squadra, tra allenamenti e gare: incluse quelle in Italia, che oltre a essere una delle nazioni con il maggior interesse verso il ciclismo è anche il secondo mercato globale per Citroën dopo la stessa Francia.

Citroën e AG2R, ancora insieme per la stagione ciclistica 2022

Citroën e AG2R, ancora insieme per la stagione ciclistica 2022

Si rinnova la partnership tra la Casa del Doucle Chevron e la squadra ciclistica francese, che avrà in dotazione 26 vetture Citroën

Guarda la gallery

Citroën-AG2R, stretta collaborazione

È cominciata nel 2021 la collaborazione tra la squadra ciclistica AG2R e Citroën, che ha dato vita all’AG2R Citroën Team. Un nome che non fa mistero della stretta collaborazione tra la Casa automobilistica e la squadra sportiva diretta da Vincent Lavenu, sia a livello commerciale che organizzativo. Citroën, infatti, oltre a sponsorizzare gli atleti del team, si occupa di fornire le auto che vengono utilizzate sia in gara che in allenamento. Una flotta di 26 veicoli tra C5 Aircross, anche in versione hybrid plug-in, e SpaceTourer. Quest’anno la flotta verrà in parte rinnovata con la nuova C5 Aircross e con l'inedita C5 X, entrambe in versione ibrida ricaricabile.

Quello delle automobili è un ruolo fondamentale, nel mondo del ciclismo, per fornire assistenza e supporto, oltre che per il trasporto di pezzi di ricambio, biciclette di scorta – ogni vettura può sostenerne fino a 7 sul tetto – personale medico con attrezzature di soccorso, e così via. Lo spazio è infatti il primo requisito che le auto dei team ciclistici devono garantire, ma non solo. Nel corso di allenamenti e gare il personale delle squadre trascorre numerose ore a bordo, per cui è necessario che sia assicurato anche un elevato livello di comfort.

Citroën, gamma tutta elettrificata entro il 2025

Protagonisti nel ciclismo

Fondato nel 1992, il team francese AG2R è uno dei più importanti a livello globale, con un palmarès ricco di successi e una lunga storia tra le competizioni più prestigiose al mondo. Nel 2021, primo anno di partnership con Citroën, il team guidato dal manager Vincent Lavenu e dal direttore sportivo Laurent Biondi ha ottenuto 12 vittorie, di cui 3 nei grandi giri, tra Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta a España. Gli atleti del team rappresentano ben 9 nazionalità, e tra loro c’è anche un italiano, Andrea Vendrame. Molto bassa l’età media dei ciclisti di AG2R Citroën Team, molti dei quali sono talenti coltivati “in casa”. Nel 2021, la squadra si è piazzata all’ottavo posto della classifica globale UCI. Ambiziosi gli obiettivi della stagione 2022, che vedrà il team impegnato in oltre 100 gare, tra cui numerosi giri italiani.

Nuova Citroën C3 Aircross, la prova su strada

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi