Ferrari California, all'asta quella di Michael Schumacher

Ferrari California, all'asta quella di Michael Schumacher

È in vendita presso una casa d'aste la coupé-cabriolet del Cavallino Rampante, appartenuta al 7 volte Campione del Mondo di F1

di Redazione

9 maggio

È una Ferrari California molto speciale quella proposta in vendita dalla casa d'aste Boutsen Classic. La vettura, caratterizzata da una livrea argento e da interni neri, ha infatti una peculiarità davvero unica: è appartenuta a Michael Schumacher, che l'ha utilizzata per alcuni anni come vettura privata. Dotata di un V8 aspirato da 4,3 litri e 460 cavalli di potenza, questa California è stata infatti realizzata nel 2009 per il 7 volte Campione del Mondo, che l'ha conservata fino al 2012. Oggi è possibile aggiudicarsi questa Ferrari così unica, per un prezzo di partenza che però non è stato reso noto.

La Ferrari California di Michael Schumacher

La Ferrari California di Michael Schumacher

È stata messa in vendita da una casa d'aste la Ferrari California appartenuta al 7 volte iridato di F1: a caratterizzarla, una livrea speciale cuciture con le iniziali MS

Guarda la gallery

All'asta la California di Schumacher

Lanciata nel 2008 per ampliare la gamma del Cavallino Rampante verso il basso, la Ferrari California è una coupé-cabriolet con 2 posti +2 e tetto ripiegabile in metallo. Una soluzione inedita per la Casa di Maranello, che con questo modello aveva introdotto anche un'altra importante novità, ovvero il cambio a doppia frizione con 7 rapporti. Sotto al cofano anteriore, un propulsore strettamente imparentato con quello della “sorella” F430, un 8 cilindri 4.3 capace di sprigionare 460 cavalli e di garantire prestazioni da vera sportiva: da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e raggiungere i 310 km/h. Il nome, infine, era un omaggio alla mitica Ferrari 250 GT California degli anni '50.

Allo sviluppo della Ferrari California degli anni 2000 ha partecipato anche Michael Schumacher, libero dagli impegni della pista dopo il suo primo ritiro alla fine della stagione 2006. Un esemplare grigio argento della coupé-cabrio del Cavallino è stato poi consegnato al Campione tedesco, che l'ha utilizzata come vettura privata per alcuni anni. A distanza di anni l'auto, personalizzata con alcuni elementi che rimandano a Schumacher, è stata messa all'asta.

Apparentemente indistinguibile da altri modelli di California, la vettura del 7 volte iridato è di colore argento Nürburgring e riconoscibile per la doppia striscia in Grigio Cerro che parte dal cofano anteriore e prosegue fino a quello posteriore, oltre che per le cuciture sul poggiatesta con il logo “MS”. L'auto, identificata dal numero di telaio 168913, è in ottime condizioni e si trova al momento in Svizzera. Consegnata a Schumacher nel 2009, è stata utilizzata dal Campione tedesco fino al 2012, passando poi nelle mani di un nuovo proprietario, e al momento ha percorso poco più di 15mila km. Il prezzo per questa vettura da collezione? Ignoto: la casa d'aste ha deciso di mantenere riservata la trattativa.

Ferrari F430 Spider, quasi 400mila euro per quella con cambio manuale

Ferrari e non solo: la collezione del Campione F1

Questa California non è che una delle tante vettura ad alte prestazioni possedute da Michael Schumacher. Sono state numerosissime le supercar (e non solo) che hanno popolato il garage del Campione di Kerpen: tra queste spicca una Bugatti EB110, comprata da Michael nel 1994, e ovviamente tante Ferrari. Dalla Enzo, V12 sviluppata in onore del Drake, alla FXX, prototipo da pista di cui Schumy possedeva un esemplare nero. Tra le vetture possedute dal pilota tedesco anche modelli più versatili, come una Mercedes C63 AMG station wagon, e perfino una vecchia Fiat 500. Buona parte di queste vetture, oggi, è stata messa all'asta e ha già cambiato proprietario.

Ferrari Testarossa, in vendita quella di Jean Todt

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi